Infortuni Juventus
Federico Bernardeschi © Getty Images

Infortuni Juventus: Miralem Pjanic e Federico Bernardeschi sulla via del recupero contro il Napoli, ulteriori accertamenti per De Sciglio.

Novità importanti per quella che potrebbe essere la settimana decisiva per le sorti dello scudetto. La Juventus si troverà infatti ad affrontare Crotone e poi Napoli con alcuni dubbi importanti. Si stanno ancora valutando infatti le condizioni di Pjanic, Bernardeschi e De Sciglio. La stagione disputata fin qui dai bianconeri è stata impeccabile nonostante i tanti infortuni che ne hanno segnato l’andazzo. Ultimo in ordine di arrivo quella di Pjanic contro la Sampdoria: il bosniaco è uscito anzitempo per una fitta alla coscia. La prima diagnosi, stando a quanto riportato da Tuttosport, parla di contrattura (ma si è fiduciosi per recuperarlo in vista del Napoli). Altri aggiornamenti arrivano anche su De Sciglio, che ha rimediato una lesione di alto grado alla fascia plantare del piede sinistro e si dovrà sottoporre ad ulteriori controlli nei prossimi giorni. Bernardeschi, infine, sembra sulla via del completo recupero: il calciatore si è ormai aggregato alla squadra evitando l’operazione per la microlesione del legamento rimediata lo scorso febbraio durante il derby. Anche per lui si conta di farlo rientrare in vista degli azzurri.

Infortuni Juventus: Pjanic e Bernardeschi recuperi fondamentali

Quella contro il Napoli sarà la sfida che potrebbe valere una stagione intera, ecco perchè è importante che i bianconeri recuperino due pedine fondamentali quali Pjanic e Bernardeschi. L’ex fiorentina garantirebbe freschezza e rapidità ulteriore al reparto avanzato della Juventus, mentre il bosniaco ex Roma metterebbe ordine nella zona di centrocampo dando una grossa mano nelle due fasi. In oltre con entrambi a portata di mano, per Allegri ci sarebbe l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda il modulo da utilizzare: dal 4-3-3 al 4-2-3-1. Vincere contro i partenopei significherebbe staccarli forse in maniera definitiva e preparare la fuga scudetto: servirà l’apporto di tutti.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK