Mercato Juve Vice Pjanic Sahin Weigl
Miralem Pjanic @ Getty Images

Mercato Juve, caccia al vice Pjanic: radar accesi in Bundesliga

Il deludente pareggio ottenuto ieri sera sul campo del Crotone nel match valido per la 33esima giornata di Serie A ha riacceso la volata scudetto con il Napoli e ha evidenziato un dato incontrovertibile: Miralem Pjanic è un elemento imprescindibile per gli equilibri tattici della Juventus. Lo dimostrano le appena quattro vittorie dei bianconeri in otto gare senza il centrocampista bosniaco. E adesso la dirigenza di corso Galileo Ferraris è alla ricerca di un regista affidabile e di caratura internazionale, un vice Pjanic di livello per intenderci. Per due motivi soprattutto: perché Marchisio ha ormai 32 anni e perché il giovanissimo Bentancur non sembra ancora in grado di fare le veci dell’ex Roma.

Mercato Juve Vice Pjanic Sahin Weigl
Sahin @ Getty Images

Sahin, qualità e sostanza da vendere

I nomi che circolano in orbita Juve sono tanti, ma i riflettori sono puntati soprattutto in Bundesliga e in particolare in casa Borussia Dortmund. Il primo nome è quello di Nuri Sahin, 29enne della Nazionale turca: il ragazzo di Lüdenscheid ha esperienza internazionale (esperienze anche al Real Madrid e al Liverpool) e grandissime qualità. Sahin nasce calcisticamente come trequartista, ma nel tempo viene impiegato stabilmente in posizione più arretrata dove fa la differenza. E’ dotato di una buonissima visione di gioco e di un ottimo lancio ed è concreto anche in fase di copertura. Il suo contratto con il Borussia Dortmund scade il 30 giugno 2019, ma di fronte ad un’offerta importante potrebbe dire addio ai gialloneri per provare una nuova esperienza in un altro campionato. Magari in Serie A.

Mercato Juve Vice Pjanic Sahin Weigl
Weigl @ Getty Images

Weigl, un predestinato dai piedi fatati

L’altra idea si chiama Julian Weigl, centrocampista classe ’95 sempre del Borussia Dortmund, a cui è legato da un contratto fino al 30 giugno 2021. L’ex Monaco 1860 è molto bravo nel recuperare palloni, nel far partire l’azione da dietro e nel verticalizzare in profondità. Un regista con la R maiuscola, in grado di dettare i tempi del gioco e degli inserimenti. Serviranno un bel po’ di soldi per convincere la dirigenza del Borussia Dortmund a lasciarlo partire, ma la Juventus potrebbe affondare il colpo molto presto. Perché serve assolutamente un vice Pjanic.

Giacomo Auriemma

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK