Morata Juve
Morata Juve© Getty Images

L’accostamento Morata Juve è diventato di attualità da qualche settimana. Colpa della stagione dell’attaccante spagnolo, che nonostante i buoni numeri mostrati a Stamford Bridge, non si sentirebbe pienamente apprezzato. Nella sua mancata affermazione ai ‘Blues’ – la cui stagione successiva a quella dello scorso anno nella quale dominarono in Premier League – non è servito a granché il rapporto con Antonio Conte, che tra l’altro è destinato a lasciare la panchina del sodalizio londinese. Il Chelsea molto probabilmente attuerà una rifondazione importante, e Morata potrebbe rientrare nel novero di quei giocatori ceduti per ottenere liquidità importante da poter reinvestire subito.

Alla Juventus uno come lui servirebbe molto, visto e considerato i limiti di un Mario Mandzukic sempre grintoso ma ormai troppo in là con il fisico e con l’età.Il croato difficilmente potrà riuscire ad imporsi da titolare, in un ruolo non suo poi, nonostante l’ormai lungo percorso di adattamento maturato nella posizione di esterno offensivo di sinistra. Morata al contrario potrebbe assolvere al meglio tale compito ed è dotato di energie fresche. Che la Juventus meglio potrebbe far coincidere con un progetto tecnico a lunga scadenza.

Morata Juve, lo spagnolo costa troppo ma…

Calciomercato Juventus Morata Chelsea Alex Sandro Pjanic Bentancur
Alvaro Morata © Getty Images

Lo spagnolo ha soltanto 25 anni ed ancora diverse stagioni davanti a se per poter dare ed ottenere tanto sul campo. Su di lui si è espresso ieri Beppe Marotta, definendolo però fuori budget assieme a Pogba. “Non credo ai cavalli di ritorno, ma nel loro caso potremmo fare una eccezione. Purtroppo però tutti e due costano moltissimo”, il sunto. Sembra certo però che Morata andrà via dal Chelsea, nonostante gli 80 milioni di euro sborsati in estate al Real Madrid. I bookmaker d’Oltremanica ne sono sicuri. E qualora ci fossero i giusti presupposti, magari anche con qualche rinuncia in termini di ingaggio da parte del giocatore, allora non sarebbe impensabile assistere ad un Morata Juve 2.0.