Inter-Juve, difese a confronto
Skriniar Chiellini @ Getty Images

Curiosità Inter-Juve, difese a confronto: negli ultimi mesi nerazzurri schiaccianti

Inter-Juventus sarà anche la sfida delle difese. Quella nerazzurra, sempre più solida e affidabile, contro quella bianconera, in netto calo rispetto ai primi mesi del 2018. La squadra di Spalletti si presenta al derby d’Italia con 2 gol subiti nelle ultime 9 giornate, mentre la Juve è reduce da ben 9 reti al passivo in altrettante gare. Quella bianconera resta la miglior difesa del campionato (20 gol incassati contro i 23 di Inter e Napoli), ma la tendenza delle ultime giornate preoccupa eccome Massimiliano Allegri. La sfida contro il Milan ha infatti segnato la fine dell’imbattibilità di Buffon e compagni e l’inizio di un trend piuttosto negativo: gara casalinga contro la Sampdoria esclusa, la Juventus ha sempre subito almeno un gol nelle ultime 7 partite.

Inter-Juve, difese a confronto: numeri dalla parte dei nerazzurri

Una Juventus diventata dunque più vulnerabile dopo un avvio di 2018 da record con solo 4 gol subiti in 24 partite. Molte delle chance scudetto passeranno anche dalla difesa, chiamata a ritrovarsi dopo un periodo da incubo. Del big match di ‘San Siro’ ha parlato Milan Skriniar, uno dei principali artefici della ritrovata solidità difensiva in casa Inter. Queste le sue parole a ‘La Repubblica’: “Mi aspetto una Juventus incavolata nera e cattiva, sono obbligati a vincere. Ma anche noi siamo pronti e cattivi: lo stadio ci darà una carica enorme. Abbiamo superato una crisi che ci ha reso più forti e nelle ultime 9 abbiamo preso solo 2 gol. Ma loro per carità, sono la Juventus. Higuain, Mandzukic, Dybala, Douglas, e quei centrocampisti. Noi, comunque, li attaccheremo“.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK