Inter Juve Allegri ©Getty Images

Inter-Juventus 2-3, con Gonzalo Higuain che decide la sfida del San Siro con il gol che può valere lo Scudetto.

Al termine della sfida Allegri ha parlato ai microfoni di Sky Sport, commentando il risultato del derby d’Italia: “C’è da fare i complimenti a chi ha giocato, al pubblico e alle due squadre che hanno battagliato fino alla fine. Vincere a Milano contro l’Inter è fantastico. Abbiamo fatto un altro passettino verso lo Scudetto. Alla fine, quando abbiamo portato la palla vicino all’area, ci siamo resi pericolosi. Domani il Napoli ha la possibilità di vincere a Firenze, vincere le ultime partite di campionato è sempre difficile. Ad un certo punto abbiamo buttato via la palla senza giocare”.

Inter-Juve, Allegri: “Cuadrado terzino ha fatto bene”

Allegri, allenatore della Juventus, ha quindi proseguito dicendo: “Cuadrado ha fatto una buona partita. Ha sbagliato due diagonali, ma ho trovato il gol…Per quanto riguarda l’allontanamento, mancavano ancora cinque partite alla fine. Douglas Costa doveva venire in mezzo al campo con Cuadrado che doveva salire spesso. In questo momento la brillantezza manca un po’ alla fine del campionato. Quando andiamo in vantaggio, la squadra inizia a palleggiare troppo. Domenica scorsa è stata una delle partite più belle del campionato con un tiro in porta al 90′. La Juventus ha giocato male come a Crotone. C’è un momento in cui ti fermi, nella parte finale del campionato è sempre difficile. Il calcio è diventato troppo teorico. Il male del calcio italiano sono gli schemi: è molto semplice giocare a calcio. Il gesto tecnico va esaltato, non gli schemi”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK