Orsato moviola Inter-Juve
L’arbitro Orsato @ Getty Images

Nella nostra moviola Live di Inter-Juve stiamo analizzando le decisioni più controverse dell’arbitro Orsato, che si è trovato sollecitato nel primo tempo in più di un’occasione.

5′ – Giallo per Cuadrado, non era diffidato.

14′ – Gol convalidato a Douglas Costa dopo intervento del ‘silent check’. Orsato indica il centrocampo: è 0-1.

18′ – Orsato sventola un giallo a Vecino, Valeri lo convoca alla moviola e il direttore cambia idea mostrando il rosso al centrocampista nerazzurro.

21′ – Ammonito Pjanic per proteste: salterà la gara col Bologna.

44′ – Cartellino giallo anche per Barzagli. Il difensore della Juventus ha effettuato un intervento scomposto su Icardi in ripartenza al limite dell’area.

45+6′ – Gol di Matuidi annullato dal VAR per fuorigioco. Orsato aveva in un primo momento convalidato la rete ma l’intervento della moviola ha corretto la sua decisione. Il risultato rimane invariato.

Termina la prima parte di gara, i tifosi dell’Inter protestano sugli spalti con una pañolada: le decisioni di Orsato non sono state gradite.

Bergonzi, negli studi di Premium, dichiara eccessivo il rosso a Vecino mentre decreta regolare il gol di Douglas Costa. ‘Per Barzagli cartellino arancione’ ha poi concluso facendo riferimento al giallo ricevuto dal difensore bianconero.

52′ – Altro ammonito per la Juvenuts stavolta è Mandzukic per sgambetto su Skriniar.

53′ – Gol di Icardi con colpo di testa su calcio di punizione: lo stacco dell’argentino è poderoso e il pallone si insacca alle spalle di Buffon: 1-1.

56′ – Proteste Inter: Alex Sandro commette fallo su Cancelo bloccando un’azione in contropiede. I nerazzurri accerchiano Orsato chiedendo il cartellino, partono bordate di fischi.

58′ – Fallo di Pjanic molto pericoloso: nerazzurri protestano e chiedono il secondo giallo ma l’arbitro ammonisce D’Ambrosio per proteste.

65′ – Secondo gol Inter: Perisic si spinge sulla fascia e in solitaria mette allo sbaraglio la difesa bianconera. E’ Barzagli a insaccare nella propria rete: 1-2.

77′ – Ammonito ancora un giocatore juventino: si tratta di Alex Sandro che ha fermato Rafinha in modo irregolare.

87′ – Gol Juventus: Cuadrado fa 2-2 con uno splendido inserimento e tiro da posizione defilata in area di rigore.

89′ – Rimonta Juventus: ci pensa Higuain con un colpo di testa. E’ 2-3.

Fischio finale: la Juventus rimonta con due gol in due minuti e vince un match molto contestato dai nerazzurri per l’arbitraggio.