Allegri dopo Juventus-Bologna
Massimiliano Allegri ©Getty Images

Allegri dopo Juventus-Bologna – Il tecnico bianconero ha parlato a microfoni di Mediaset Premium dopo il match dei suoi contro la formazione di Donadoni.

Massimiliano Allegri ha parlato al termine di Juventus-Bologna ai microfoni di Mediaset Premium. Juvelive.it ha raccolto le sue dichiarazioni al termine della gara valida per la 36esima giornata di Serie A: “Abbiamo fatto un passo in avanti verso lo scudetto, ma mancano ancora 3 punti. Il Bologna ha fatto una bella partita, è stata difficile. Douglas Costa spacca le partite”. Poi ai microfoni di Sky Sport ha aggiunto: “La squadra ha fatto bene ed è stata padrone del campo nel secondo tempo. Ci manca una vittoria per la matematica dello scudetto. Asamoah? Mi mancava qualità di piede, per farlo entrare in mezzo al campo. Douglas Costa e Bernardeschi potevano essere importanti a gara in corso. Domattina facciamo allenamento per preparare al meglio la Coppa Italia. Mancano tre punti e vanno fatti. Se dovessimo vincere sarà lo Scudetto più difficile perché il Napoli ha fatto una stagione straordinaria”.

Juventus-Bologna, le mosse di Allegri

L’allenatore della Juve, poi, ha svelato le sue scelte di formazione: “Alex Sandro doveva fare la mezzala per liberare Douglas. Dovevamo creare superiorità numerica. Nel secondo tempo ci voleva una reazione rabbiosa. Potevamo sbloccarla nella prima frazione, ma erano situazioni non pulite. Nella ripresa è cambiata la gara. Marchisio ha giocato in mezzo a Khedira e Matuidi, è un giocatore importante bravo nell’intercetto. A due fa fatica da sempre, è un giocatore da centrocampo a tre. Bisogna mettere i giocatori nei posti giusti, oggi per esempio Matuidi ha faticato poverino”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK