Buffon pagelle voto 10
Gigi Buffon ©Getty Images

Le pagelle di Juventus-Verona: Buffon saluta l’Allianz Stadium con una vittoria

Termina con una vittoria il campionato della Juventus Campione d’Italia. Allianz Stadium tutto per Buffon, che non poteva che lasciare i bianconeri con una vittoria. Decidono i gol di Rugani e Pjanic, inutile quello di Cerci. Nicolas para un rigore a Lichtsteiner. Comincia ora la grande festa bianconera!

Juventus-Verona, le pagelle della Juve

Buffon 10 – Il giusto omaggio al più grande portiere della storia bianconera, storia di un grande amore. Grazie di tutto Gigi! Dal 63′ Pinsoglio 6 – C’è spazio anche per lui nel giorno della grande festa dell’Allianz Stadium e a lasciargli spazio è proprio Buffon. Non può nulla in occasione del gol di Cerci.
Lichtsteiner 7 – Anche lui alla sua ultima apparizione in bianconero. Spende le ultime energie per questa maglia lottando come ha sempre fatto, fino alla fine. I compagni gli lasciano anche il calcio di rigore, ben respinto però da Nicolas.
Barzagli 6 – Con l’assenza di Chiellini non poteva che esserci lui al fianco di Buffon nel giorno del suo addio. La gara è inoltre sempre attenta e ordinata.
Rugani 6,5 – In una giornata in cui è davvero poco impegnato, il difensore bianconero sblocca il match ribadendo in rete la respinta corta di Nicolas.
Alex Sandro 6 – Accompagna la manovra senza particolari sussulti offensivi, facendosi però trovare pronto in entrambe le fasi di gioco.
Pjanic 7,5 – Solita impeccabile gestione della palla e dei ritmi di gioco. Regala un’ultima perla su punizione ai propri tifosi.
Marchisio 7 – Gara di grande sostanza in mezzo al campo, che il centrocampista bianconero prova ad impreziosire cercando in diverse occasioni il gol. Sperando di rivederlo con questa maglia anche nella prossima stagione.
Sturaro 5,5 – Abbandona il terreno di gioco dopo un primo tempo piuttosto impreciso, nonostante la solita grinta ed aggressività. Dal 44′ Bentancur 6 – Liberato da compiti difensivi, l’uruguaiano trova buoni dialoghi con i propri compagni inserendosi con grande costanza.
Dybala 7 – Sfiora un gol in pallonetto che sarebbe stato la ciliegina sulla torta del suo splendido campionato. È, insieme a Douglas Costa, il più pericoloso dei suoi anche in questa ultima giornata.
Douglas Costa 7,5 – Termina sull’onda di questo finale di stagione: salta l’uomo con una facilità disarmante e regala giocate sempre spettacolari. L’uomo in più di questo settimo scudetto consecutivo. Dal 66′ Higuain 6 – Scampoli di partita per uno dei giocatori più decisivi di questo campionato. Chiedere a Napoli e Inter.
Mandzukic 6,5 – Compie la solita generosissima prestazione sfiorando anche il gol in un paio di occasioni. Gol che sarebbe stato più che meritato per il gladiatore bianconero.
All. Allegri 7 – Sette, come gli scudetti consecutivi conquistati dalla sua Juventus. Quattro con lui in panchina. Capolavoro.

Juventus-Verona, le pagelle del Verona

Nicolas 6,5; Romulo 6,5, Ferrari 5,5, Caracciolo 6 (46′ Bearzotti 5), Souprayen 5,5; Aarons 5,5 (63′ Zuculini 6), Fossati 6, Danzi 5,5, Fares 5,5; Cerci 6, Matos 6 (82′ Petkovic s.v.). All. Pecchia 6