Jankto calciomercato Juventus
Jankto @ Getty Images

In una recente intervista Jankto ha sottolineato il fastidio per i metodi dell’Udinese. La squadra non ha apprezzato e ora il centrocampista è sempre più lontano dal club friulano.

All’Udinese non sono piaciute le parole di Jakub Jankto. Il centrocampista bianconero si era recentemente lamentato del trattamento riservato ai giocatori dal club friulano. “Negli ultimi mesi siamo rimasti in hotel per tre settimane di fila e non in un albergo di lusso; anche i bagni erano sporchi. Era una punizione, ma ci dicevano che questa condizione doveva rinforzare lo spirito di squadra”. Queste le parole incriminate che hanno messo in discussione la sua posizione all’Udinese.

La Juventus intende approfittare del momento di maretta tra la società e il giocatore per provare a portarlo a Torino. Nella rivoluzione avviata a centrocampo ci sarebbe posto anche per il ceco, talento versatile e con delle spiccate doti tecniche che lo rendono un’ottima mezzala. Con Sturaro e Marchisio che si avviano ai saluti, la Vecchia Signora avvia i contatti per i nuovi rinforzi: fissato l’incontro con Pellegrini, si continua a spulciare tra i nomi della lista di Marotta e Paratici.

Jankto è apprezzato da Nedved: la trattativa è già stata avviata

Il centrocampista ceco ha trovato nel suo connazionale vicepresidente della Juventus un fan accanito. Per Pavel Nedved Jankto è un vero talento e molti sono stati gli apprezzamenti rivolti dall’ex bianconero alla giovane promessa dell’Udinese. I rapporti tra i due club sono sempre stati ottimi, come testimonia l’incontro avvenuto a Milano qualche giorno da. La trattativa per Jankto è già stata avviata e sta per decollare. All’interno dell’affare, il calciomercato Juventus sta pensando di inserire il prestito di Mandragora o di Cerri, giovani pedine bianconere.

Alessandra Curcio