Sergej Milinkovic-Savic è stata la grande sorpresa di questo campionato. Il centrocampista si è affermato in Italia come uno dei migliori in assoluto nel suo ruolo, ma adesso l’asticella si è alzata: l’Europa sarà il suo palcoscenico. La Lazio ha perso all’ultima giornata la corsa alla Champions League contro l’Inter, difficile quindi trattenere ancora il serbo. Sono tante le big europee che lo seguono interessate in vista della prossima stagione, tra queste c’è anche la Juventus. Il club bianconero prova a mettere a segno il colpo dell’anno: un calciatore dalla grande prestanza fisica, ottima tecnica e soprattutto un conoscitore della Serie A.

Mercato Juve Milinkovic-Savic
Milinkovic-Savic ©Getty Images

La posizione di Lotito

La Lazio ha un gioiello in casa propria, ma non ha intenzione di fare sconti. Il presidente Claudio Lotito nei giorni scorsi ha affermato di aver già rifiutato un’offerta da oltre 100 milioni. Nel caso il jolly del centrocampo parta, le casse biancocelesti si arrichiranno di almeno 120 milioni. Una cifra folle, ma inquadrata nel calciomercato di oggi. Il 23enne potrebbe far scattare un’asta in estate, difficile immaginare che la Juventus voglia partecipare. Il club bianconero aveva infatti proposto Rugani, Sturaro o Marchisio come eventuali contropartite tecniche. L’obiettivo era naturalmente quello di ridurre i milioni da pagare. Il patron biancoceleste – riferisce Premium Sport – non ha esitato a rifiutare: l’introduzione di contropartite non interessa, la trattativa per un trasferimento va costruita soltanto sulla maxi richiesta capitolina.