Zidane Allegri Juventus Real Madrid
Zinedine Zidane e Massimiliano Allegri @ Getty Images

Allegri al Real Madrid e Zidane alla Juventus: è questa l’ipotesi clamorosa delle ultime ore. Operazione assai complicata. Florentino Perez sta sondando anche Pochettino del Tottenham.

Sostituire l’allenatore va parecchio di moda quest’anno. Tanti top club hanno cambiato guida tecnica in questi ultimi mesi. Dal Bayern Monaco al Chelsea, dall’Arsenal al Paris Saint-Germain. A sorpresa, anche il Real Madrid dovrà cambiare. Sì, perché Zinedine Zidane ha deciso di chiudere il suo ciclo ai blancos dopo aver vinto la sua terza Champions League di fila. Una scelta inaspettata, comunicata ieri pomeriggio in conferenza stampa. Adesso Florentino Perez è costretto a cercare un sostituto, ma pare avere le idee già molto chiare. E le indiscrezioni diffuse da Sportmediaset hanno del clamoroso perché rischiano di trascinare anche la Juventus all’interno di questo enorme incastro.

Allegri al Real Madrid e Zidane alla Juventus?

Zidane Real Madrid Juventus Allegri
Zidane @ Getty Images

Tra Juventus e Real Madrid potrebbe esserci un incredibile avvicendamento di allenatori: Massimiliano Allegri in Spagna e Zidane a Torino. Per il tecnico francese si tratterebbe di un ritorno in bianconero, dove da giocatore ha vinto tanti trofei e anche un Pallone d’Oro. Di questa ipotesi se ne è parlato spesso nell’ultimo anno e adesso è stata ripresa da Sportmediaset. Ma è una voce che avrebbe davvero dell’incredibile. L’attuale allenatore bianconero ha già confermato che resterà lì dov’è anche per la prossima stagione con l’obiettivo di vincere la tanto agognata Champions League. Nonostante i quattro scudetti e coppe italia di fila, il ciclo del tecnico toscano non è ancora giunto al termine, a meno di clamorosi colpi di scena.

Per quanto riguarda Zidane, il francese potrebbe pensare di prendersi un anno sabbatico in attesa di opportunità stimolanti (magari proprio la Juventus per il dopo Allegri). Difficile da intraprendere la pista che porta al tecnico toscano, quindi, il Real Madrid dovrà considerare altre ipotesi. Una delle candidature più accreditate è quella di Mauricio Pochettino, già accostato ai blancos negli scorsi mesi proprio in caso di addio di Zizou. Questa scelta libererebbe la panchina del Tottenham, che potrebbe inserirsi nella corsa a Maurizio Sarri e fare concorrenza al Chelsea. L’ex tecnico azzurro, però, adesso è ostaggio di Aurelio De Laurentiis a causa della scadenza della clausola. Bisognerà trattare.