Milinkovic Savic Juventus
Sergej Milinkovic Savic © Getty Images

La Juventus continua a seguire Milinkovic Savic: proposto uno scambio per Rugani più soldi alla Lazio

La Juventus continua a desiderare insistentemente Sergej Milinkovic-Savic. Il sogno proibito di questa sessione di mercato è sicuramente lui, il talento serbo della Lazio che quest’anno ha raggiunto un’altra importante consacrazione giocando una stagione un po’ altalenante ma comunque mostruosa. L’ennesima conferma dell’enorme talento del centrocampista classe 1995 che sta facendo impazzire tutte le big europee. Claudio Lotito, che in queste situazioni è davvero un osso duro, ha già fiutato l’affare, ed ha apposto sul cartellino del calciatore un prezzo esorbitante: oltre 100 milioni di euro per chi vuole accaparrarsi Sergej Milinkovic-Savic.

Una cifra davvero enorme, una cifra probabilmente da Premier League. Ma c’è modo di aggirare queste richieste monstre da parte della Lazio: il calciomercato Juventus magari non ha una disponibilità economica tale da sborsare cifre simili per un calciatore, ma l’importo si può sicuramente abbassare con uno scambio studiato ad hoc e una cessione eccellente, che darebbe alle casse bianconere un’iniezione di liquidità importante.

Calciomercato Juventus, ecco il piano-scambio per Milinkovic-Savic

Milinkovic Savic Juventus
Sergej Milinkovic Savic © Getty Images

Premesso che non sarà semplice: l’interesse delle big inglesi per Milinkovic Savic è fortissimo e con il Mondiale il valore del gioiello serbo potrebbe anche aumentare. Ma la Juventus sta studiando il modo per accaparrarselo e ha da proporre alla Lazio diverse carte importanti. La prima è Daniele Rugani, che già da qualche tempo è stato indiziato per rientrare nello scambio con i biancocelesti. Ma il conguaglio da aggiungere sarebbe almeno di altri 60-70 milioni di euro, visto che il difensore classe ’94 vale circa 40 milioni.

Ecco quindi che la seconda idea è quella di inserire anche Marko Pjaca nello scambio per Savic, anche se l’agente del calciatore proprio di recente ha smentito un’ipotesi del genere. Con Pjaca il “rimborso” a favore della Lazio potrebbe scendere anche a 40-50, una cifra non bassa ma sicuramente alla portata. Ma attenzione alla terza opzione, quella che consentirebbe a Marotta e Paratici di avere il cash necessario per portare avanti l’operazione anche senza contropartite, o al massimo con una sola.

Milinkovic Savic alla Juve? Se parte Pjanic si può fare

Milinkovic Savic Juventus
Sergej Milinkovic Savic © Getty Images

L’opzione 3 prevede la partenza di Miralem Pjanic, che è corteggiato da super big come Paris Saint Germain e Barcellona e che ha una valutazione elevatissima, almeno intorno ai 70-80 milioni di euro. Ora, con l’arrivo di Emre Can e quello possibile di Milinkovic Savic, non si può dire che Pjanic diventi superfluo ma di certo non sarebbe più così insostituibile. Certo, nel processo di svecchiamento del centrocampo bianconero rientrerebbero diversi profili, ma non certo il bosniaco, che va per i 28 anni e almeno altri 3-4 anni ad alti livelli li ha sicuramente.

Ovviamente restiamo nel purissimo campo delle ipotesi, ma quella di Pjanic sarebbe più una cessione funzionale che una cessione necessaria. Funzionale ad avere in cassa una cifra blu, quella che serve per acquistare Milinkovic Savic. Che, pur avendo un ruolo differente, ha 5 anni in meno e dei margini di crescita assolutamente imponderabili. Da prendere prima di subito.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK