scambio Higuain-Icardi
Icardi, Higuain ©Getty Images

Juventus, scambio Higuain-Icardi – Potrebbe essere arrivata la svolta nella trattativa: Luciano Spalletti avrebbe dato il placet.

La prossima stagione, per la Juventus, potrebbe essere la più difficile di tutte. Molti dei protagonisti delle sette splendide calvalcate ‘scudetto’ non fanno più parte della rosa bianconera. Del resto, dopo anni, era anche normale che si arrivasse ad un punto di non ritorno. E così, campioni come Buffon, Lichtsteiner e forse anche Marchisio, come si può intuire dalle parole del padre, andranno a cercare fortuna altrove. La dirigenza bianconera, però, non si perde d’animo, anzi. Per Marotta e Paratici è arrivato il momento di lavorare ancora più sodo per portare in squadra grandi campioni che assicurino ancora a lungo vittorie e competitività per il club. Ed è per questo che uno dei possibili obiettivi per l’attacco è Mauro Icardi. L’argentino, non convotato con la Nazionale per i prossimi mondiali, è uno dei migliori profili che ci siano in circolazione e per arrivare a lui si starebbe pensando ad un possibile scambio con Higuain.

Juve, scambio Higuain-Icardi: c’è la svolta

Secondo quanto si può leggere dalle pagine di Tuttosport, anche Luciano Spaletti, dopo Allegri, avrebbe dato il proprio consenso all’operazione. Ecco allora che la trattativa potrebbe essere giunta ad un importante punto di svolta: adesso bisognerà trovare l’accordo per le cifre e aspettare che anche i calciatori diano il proprio gradimento. Insomma, la strada è ancora lunga, ma si comincia ad intravedere la luce alla fine del tunnel. Il calciomercato Juventus avrebbe intenzione di mettere sul piatto, oltre al forte attaccante, ben 50 milioni di euro. Intanto il nerazzurro si gode le vacanze, mentre il numero nove bianconero è al lavoro con la sua Nazionale. Proprio dal ritiro con la ‘Seleccion’, nei giorni scorsi Higuain ha detto: “Sto bene alla Juve, ma mi piacerebbe giocare in Premier”. Parole che lasciano intendere come un addio dal club zebrato non sia impensabile.