Chiellini capitano Juventus
Giorgio Chiellini ©Getty Images

Giorgio Chiellini sta per essere investito della responsabilità più grande: sarà il capitano della Juventus. Ecco tutti gli uomini-simbolo che lo hanno preceduto.

Giorgio Chiellini raccoglie il testimone dalle mani di Gianluigi Buffon. Il numero 1 dei numeri 1 dà il suo addio alla Juventus e trova il numero 3 bianconero pronto ad indossare la fascia da capitano e a guidare la squadra bianconera verso nuovi importanti traguardi. Tredici stagioni alla Juventus ne hanno plasmato la mentalità vincente e il dna bianconero, quello che emerge ogni volta dalle sue parole. Dopo aver visto all’opera Buffon e Del Piero, Chiellini è pronto a prendersi le responsabilità che la società gli ha assegnato, avendo le competenze e capacità per affrontarle. A 34 anni sarà lui a continuare la tradizione, sarà lui il nuovo capitano della Juventus.

Prima di Chiellini, altri 22 uomini hanno indossato la tanto ambita fascia. Il primo storico capitano della Juventus fu Carlo Bigatto, per sette stagioni, dal 1922 al 1929. Poi fu la volta di Virginio Rosetta, dal 1929 al 1935 (6 stagioni). Arrivò anche il primo capitano straniero: Luis Monti, argentino, dal 1935 al 1938 (3 stagioni). Poche stagioni al comando, 4 per l’esattezza, anche per Mario Varglien, capitano dal 1938 al 1942. Pietro Rava fu capitano per ben 8 annate, dal 1942 al 1950, esattamente il doppio rispetto a Carlo Parola (4 stagioni dal 1950 al 1954). Tutti ricordano Giampiero Boniperti, prima giocatore, poi presidente della Juventus. Al suo braccio la fascia da capitano restò dal 1954 al 1961, per sette lunghe stagioni, per poi essere rimpiazzato da Flavio Emoli, capitano dal 1961 al 1963 (2 stagioni).

Juventus: da Sivori a Buffon, tutti i capitani prima di Chiellini

Omar Sivori divenne capitano nel 1963 e dopo appena due stagioni, nel 1965 lasciò il posto a Ernesto Castano, che a sua volta cedette il ruolo di capitano a Sandro Salvadore dal 1970 al 1974. Pietro Anastasi restò in carica per 2 stagioni (1974-1976). Poi toccò a Giuseppe Furino, capitano per ben 8 stagioni, dal 1976 al 1984. Gaetano Scirea resta uno dei capitani più amati, scomparso troppo presto mentre ancora guidava la sua Juventus da 4 anni, nel 1988. Arrivarono poi Antonio Cabrini e Sergio Brio, rimasti in carica una stagione a testa, rispettivamente 1988-1989 e 1989-1990.

Negli anni ’90 si avvicendano Stefano Tacconi (2 stagioni, dal 1990 al 1992), Roberto Baggio (3 stagioni, dal 1992 al 1995), Gianluca Vialli (1 stagione, dal 1995 al 1996) e Antonio Conte (5 stagioni, dal 1996 al 2001). Il nuovo millennio vede protagonista Alessandro Del Piero, capitano che per il momento batte tutti i record con ben 11 stagioni alla guida della squadra bianconera, dal 2001 al 2012. Buffon saluta adesso, dopo 6 stagioni da capitano. Ci si aspettava fosse Claudio Marchisio a raccogliere la pesante eredità, ma il futuro del Principino alla Juventus è fortemente in discussione. Ora tocca a Giorgio Chiellini.

Alessandra Curcio

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK