Rodrigo Bentancur, tunnel in Uruguay-Portogallo
VIDEO, tunnel di tacco di Bentancur

VIDEO, tunnel di tacco di Bentancur: il gesto tecnico lascia tutti senza parole! Il centrocampista della Juventus lascia sul posto Bernardo Silva nell’ottavo di finale dei Mondiali 2018 che vedeva l’Uruguay affrontare e poi superare il Portogallo di Cristiano Ronaldo dato vicino alla Juventus

Uruguay-Portogallo era sicuramente una delle partite più attese di questo inizio mondiale russo. A Sochi gli occhi erano puntati sui grandi nomi, sui grandi campioni e protagonisti del calcio mondiale: Ronaldo, Cavani, Suarez su tutti. Ma a parte loro a brillare è sicuramente la stella bianconera di Rodrigo Bentancur.

Video, tunnel di tacco di Bentancur

Tacco di Bentancur, Uruguay-Portogallo

Il giovane centrocampista uruguagio disputa una partita maiuscola, ma lascia tutti a bocca aperta grazie ad un grandissimo gesto tecnico che mette a segno con la palla vicina alla rimessa laterale, praticamente a pochi centimetri dalla bandierina del calcio d’angolo, lo juventino è bravissimo e abile a proteggere la palla dall’arrivo in pressing del centrocampista portoghese Bernardo Silva, una volta sentito il calciatore alle sue spalle, letteralmente lo umilia con un tunnel di tacco e si auto lancia in solitudine verso l’area di rigore lusitana. Ad oggi è uno dei gesti tecnici più belli e difficili del mondiale, un gesto che ha letteralmente stregato gli sportivi di tutto il mondo. Sono stati altri i colpi di tacco smarcanti nella storia del calcio che hanno lasciato tutti senza parole, tra i tanti si ricordano quelli del madrileno Redondo, e quello del milanista Boateng contro il Barcellona, entrambi i gesti fatti durante gare di Champions League.

Chi è Rodrigo Bentancur?

Rodrigo Bentancur, classe 1997 è da tempo considerato uno dei talenti più puri del calcio mondiale, mister Massimiliano Allegri ha dimostrato di puntare e credere su di lui anche alcuni problemi fisici lo hanno limitato nell’ultima annata. La stagione che sta per iniziare potrebbe essere quella della consacrazione per lui, anche se la concorrenza nelle mediana bianconera è tanta. Questo mondiale regala grande autostima a molti giocatori e questo vale anche Bentancur che finalmente può dimostrare a tutti la sua bravura, la sua personalità e soprattutto di essere pronto a grandi palcoscenici calcistici. Adesso Rodrigo è pronto per i quarti di finale di coppa del Mondo rincorrendo il grande sogno. Il maestro Tabarez lo ha definito un fiore colorato ma delicato, pronto a sbocciare. Ha aggiunto, saggiamente, l’importanza che ha pazienza con questi campioni elogiando anche il lavoro di una grande società come la Juventus e del suo allenatore Massimiliano Allegri. Nelle ultime ore si è però parlato anche di una possibile cessione.

Giovanni Remigare

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore