Calciomercato Juve Cristiano Ronaldo retroscena Milan Fassone Mirabelli
Cristiano Ronaldo @ Getty Images

C’era grande attesa per l’esordio in campionato, con la maglia bianconera, di Cristiano Ronaldo, non c’è stato il primo gol con la maglia della Juventus, ma adesso ci sarà l’esordio all’Allianz Stadium, arriverà la prima rete?

Cristiano Ronaldo ha esordito con la maglia della Juventus scrivendo una nuova pagina di storia bianconera. In tanti si aspettavano il primo gol con la maglia della Juventus, ma anche se non è arrivata la marcatura si è vista una grandissima prestazione da parte del campione lusitano che dopo aver sfiorato in almeno tre occasioni il gol, ha, nel momento più difficile ha trascinato i compagni alla vittoria.

Ronaldo, attesa per il primo gol

Cristiano Ronaldo Juventus
Cristiano Ronaldo @ Getty Images

Contro il Chievo, i primi minuti sono stati giocati dal portoghese da centravanti, ruolo che non ama tantissimo, ma è stato bravo a duettare con Dybala e Costa, anche se non è riuscito ad entrare nel vivo del match come avrebbe voluto. Passano 45 minuti e dopo una chiacchierata con mister Allegri e con alcuni compagni inizia una nuova partita.

Nella ripresa entra Bernardeschi ed esce Cuadrado, ma soprattutto entra Mario Mandzukic che torna a fare il centravanti puro (alla Benzema) e così Cristiano Ronaldo, torna sulla sua zona di competenza, la sinistra, sua posizione congeniale. Da quel momento inizia una nuova partita per lui e per la Juventus. Bravo Sorrentino in due occasioni, fortunato Cacciatorie in una deviazione che salva gli scaligeri, ma la cosa che si nota maggiormente è il modo di cambiare marcia del portoghese. Suona la carica senza dir nulla, con il solo modo di correre e puntare gl avversari.

L’Allianz Stadium pronto ad acclamarlo (di nuovo)

Cristiano Ronaldo ccalciomercato Juventus
Cristiano Ronaldo, calciomercato Juventus

Sarà l’esordio per Cristiano Ronaldo all’Allianz Stadium e tutti i tifosi sono pronti ad acclamarlo e accoglierlo come si fa con i grandissimi campioni. Lo farnno di nuovo, dopo la standing ovation riseravata al fenomeno portoghese in occasione del quarto di finale giocato in primavera e dove CR7 sfoderò la rovesciata che ad oggi rimane il gol più bello della storia della Champions. Torna ed è pronto a far gol, per farsi amare, ancor di più, dal popolo juventino.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK