Le polemiche si abbattono ferocemente su DAZN che non riesce a far felice nessuno, ma proprio nessuno.  Adesso ad andare in onda sul nuovo portale che detiene parte dei diritti della Serie A sarà la Juventus, e i tifosi bianconeri già tremano.

Il portale interattivo non soddisfa nessuno, anzi, le critiche continuano ad esserci; ora a preoccuarsi per la trasmissione della partita sono i tifosi bianconeri, che, in vista della terza giornata la squadra di Allegri saranno impegnati a Parma, in diretta sul nuovo arrivato sullo schermo, sabato alle ore 20.30. L’azienda ha promesso sensibili miglioramenti del servizio, sarà così?

Juventus-Parma, esordio bianconero su Dazn

diritti tv
Diritti tv

Ora tocca anche alla Juventus, andare in onda su Dazn, dopo essere andata in video su Sky (e tutto si è visto regolamente), sabato alle ore 20.30, la Juventus sfiderà al Tardini di Parma i ducali allenati da mister D’Aversa e la gara sarà trasmessa proprio dall’emittente in questione.

I tifosi bianconeri sono molto preoccupati questo a fronte delle recensioni, tutte negative che si stanno avendo su Dazn; il popolo bianconero, infatti, sta cercando ogni mezzo per avere meno problemi possibili per vedere la partita dei ragazzi di Massimiliano Allegri, ma come?. In questa settimana, sono attesi miglioramenti da parte del portale che sta cercando di sistemare la trasmissione delle gare di Serie A, nel contempo alcuni si stanno adoperando con altri servizi streaming, addirittura in lingue straniere.

Dazn, continuano le polemiche della critica

Guida Tv
Guida Tv

Le polemiche per DAZN, dunque non scemano, nelle prime giornate, il portale, ha letteralmente toppato, fatto infuriare tifosi e telespettatori di tutta Italia. Ma quali sono i problemi che vengono imputati a Dazn? Il primo problema è il ritardo della trasmissione che avviene con circa due minuti dalla realtà e questo dà molto fastidio. Un altro problema è quello dato dai server poco potenti che interrompono, spesso, la gara; ultimo problema, ma non meno importante, la qualità molto bassa dell’immagine che spesso appare sgranata. Adesso tocca alla Juventus e visto il numero di tifosi, un altro flop potrebbe essere fatale al futuro di Dazn che rischia davvero grosso in caso di ennesimo fallimento.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK