Higuain Juventus, Calciomercato: “Non volevo lasciare i bianconeri”. Continua a tenere banco il nome del Pipita che ora è al Milan e ceduto in seguito all’arrivo a Torino di Cristiano Ronaldo.

Tutti avevano parlato del fatto che il calciatore sarebbe voluto rimanere a Torino, mentre la società ha deciso di cederlo per fare spazio a un attacco che non aveva più bisogno di lui. A Sky Sport parla il direttore Fabio Caressa che ha spiegato: “Ho letto un messaggio di Gonzalo Higuain dove diceva che non voleva proprio andare via dalla Juve, è stato mandato via. Adesso al Milan sta dando tantissimo”.

Higuain Juventus, Calciomercato: “Non volevo lasciare i bianconeri”

Calciomercato Juventus Higuain Rugani Chelsea Kante
Higuain @ Getty Images

Il Pipita non ha ancora segnato nelle due partite giocate con la maglia numero nove del Milan, ma ha giocato due partite importantissime contro Napoli e Roma. Con i giallorossi segna anche, se non fosse per il Var che si è accorto di un fuorigioco millimetrico. Il centravanti però ha dimostrato di aver assimilato la lezione bianconera dove aveva imparato a sacrificarsi per la squadra giocando moltissimi palloni.

Il centravanti è stato protagonista di una grande gara soprattutto contro la Roma dove ha confezionato nei minuti finali l’assist decisivo per Patrick Cutrone. L’attaccante di peso non ha sbagliato, ma bravo è stato il Pipita ad essere freddo e lucido dopo una partita passata a correre, dimostrando di avere grande voglia di aiutare la squadra a crescere e a raggiungere i suoi risultati.

Ronaldo lo manda via un’altra volta!

Calciomercato Juve Cristiano Ronaldo retroscena Milan Fassone Mirabelli
Cristiano Ronaldo @ Getty Images

Cristiano Ronaldo e il Pipita si erano già incontrati una volta nel recente passato. A Madrid avevano giocato anche un anno insieme con Cr7 che aveva mandato di fatto via il Pipita, spinto verso Napoli. Stavolta è accaduto in maniera ancora più evidente con il calciatore portoghese che ha di fatto preso il posto di Gonzalo nello scacchiere tattico di Massimiliano Allegri. Staremo a vedere alla fine chi avrà avuto ragione nelle sue scelte.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK