Dario Lignana, giornalista sportivo, ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni dell’attuale situazione della Juventus, passando per Ronaldo e Allegri.

Dario Lignana, giornalista più volte trovato sugli schermi di molti trasmissioni calcistiche, ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni dell’attuale situazione bianconera; Dario ha tracciato un bilancio sull’inizio di stagione dei bianconeri, anche in vista della Champions League. Due parole, però, le ha riservate anche per Cristiano Ronaldo e per il tecnico livornese Massimiliano Allegri.

Esclusiva, parla il giornalista Lignana

Come hai visto la Juventus in queste prime giornate?
Sotto l’aspetto tattico e tecnico si potrebbe dire una Juventus quasi perfetta, concreta al momento opportuno e attenta a curare ogni minimo dettaglio di gioco. Le vittorie con Chievo e Parma in trasferta e quella casalinga contro la Lazio hanno portato nove punti, il massimo che si poteva ottenere prima della sosta.

La gestione di Dybala e Douglas Costa da parte di Allegri è giusta?
Partiamo dal presupposto che da anni ormai la Juventus ha una rosa di giocatori che gli consente di alternare uomini in campo e moduli di gioco che si adattano alle loro caratteristiche. Dybala, a mio avviso, gioca molto bene sulla linea della trequarti, dove ha spazio per inventare senza dare punti di riferimento alla linea difensiva avversaria e nel 4-2-3-1 le sue qualità calzano a pennello con la figura del centrale dei tre dietro alla punta. L’abbiamo visto giocare anche alto a destra in un 4-3-3, dove parte largo per poi accentrarsi, ma anche in un 4-4-2 in appoggio alla punta. Douglas Costa, invece, può alternarsi sulle due corsie esterne offensive del 4-3-3 o nel 4-2-3-1 (affiancando anche lo stesso Dybala), dando maggior supporto alla velocità della manovra lavorando sulle corsie esterne. La gestione dei due da parte di Allegri penso sia svolta in maniera ottimale, permettendo a entrambi i giocatori di poter esprimere al meglio le loro potenzialità sul terreno di gioco.

Ronaldo non segna, una tua valutazione?
Cristiano Ronaldo, a mio parere, è uno dei più forti giocatori della storia del calcio. Parliamo di un giocatore dalle qualità eccelse, che negli anni ha dimostrato a suon di gol, prestazioni e
trofei di essere un calciatore davvero straordinario. Arriverà anche il momento del gol per lui.

Come vedi i prossimi impegni bianconeri?
Il prossimo impegno dei bianconeri sarà in casa contro il Sassuolo, attualmente seconda forza del campionato, che ha dimostrato e sta dimostrando di avere qualità e giocatori importanti. Un impegno che la Juventus, nonostante pochi giorni dopo ci sia la trasferta di Champions League con il Valencia, non vuole assolutamente fallire, per portare a casa altri tre punti. Poi, come accennato in precedenza, ci sarà la trasferta di Valencia, match dall’esito tutt’altro che scontato. In Spagna sarà una gara entusiasmante ma allo stesso tempo ricca di insidie, assolutamente da non sottovalutare.

Juventus, le parole sul girone di Champions League

Valutazione sul girone di Champions League della Juventus?
Sicuramente le tre squadre nel raggruppamento dei bianconeri Valencia, Manchester United e Young Boys sono di assoluto livello, da non sottovalutare nella maniera più assoluta. Sarà un girone combattuto, con gare avvincenti, tenendo conto in particolar modo delle tutt’altro che semplici trasferte in Spagna ed Inghilterra nella parte di girone dedicata all’andata e della trasferta (nella fase di ritorno) a dicembre, in Svizzera, contro lo Young Boys.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK