Cristiano Ronaldo, Juventus

La Juventus ha ripreso gli allenamenti. Pausa Nazionali, ma non proprio per tutti. Infatti coloro che non sono stati convocati o che non prendereanno parte alle amichevoli delle nazionali si stanno allenando regolarmente alla Continassa.

La Juventus torna a lavoro dopo un giorno di riposo in più concesso dalla società. Ronaldo e compagni hanno ripreso alcuni allenamenti di potenziamento e qualche schema da calcio piazzato. Soprattutto il campione portoghese si è fermato a provare più volte i calcio di punizione e i rigore. Partitella a due tocchi per tutti i presenti.

Ronaldo prova le punizioni

Cristiano Ronaldo, Juventus

Una Juventus decimata quella che ha ripreso gli allenamenti alla Continassa. Infatti, presenti solo coloro che non sono impegnati con le nazionali per le amichevoli di turno. Presenti, invece, Sami Khedira e Cristiano Ronaldo, non convocati in maniera eccezionale dalle loro rispettive nazionali: rispettivamente da Germania e Portogallo. Il primo per essere per scelta tecnica o di progetto (si provano giovani tedeschi), il secondo, invece, secondo indiscrezioni avrebbe chiesto alla propria Federazione di poter saltare le amichevoli per continuare la preparazione a Torino con la Juventus.

Il Portogallo ha accontentato il proprio capitano guardando al futuro, infatti i lusitani preferiscono ritrovarsi un Cristiano Ronaldo in piena forma in vista delle qualificazioni ai prossimi Europei. Una scelta studiata tra federazione Portoghese e Juventus che da così la possibilità al penta pallone d’oro di proseguire certi carichi di lavoro con CR7 ancora alla ricerca di un’ottimale condizione fisica e naturalmente del tanto atteso goal in serie A.

Juventus, schemi e partitella per i presenti alla Continassa

Mario Mandzukic, Juventus

La Juventus è tornata ad allenarsi dopo un giorno di riposo. Tra i presenti anche Mario Mandzukic che dopo la finale del mondiale di Russa ha lasciato definitavemente la maglia della propria nazionale, la Croazia. Ci sarà anche Mattia De Sciglio, in pieno recupero e pronto a scendere in campo già contro il Sassuolo al rientro dalla sosta, dando così al tecnico toscano un’alternativa in più sulla fascia destra. La squadra si è dedicata a schemi da calci piazzati e un piccola partitella a metà campo. Ronaldo e Mandzukic, in squadra insieme, per la cronaca.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK