Leonardo Bonucci, Juventus

Leonardo Bonucci, Juventus news: vergognoso attacco al figlio

Forse un giorno riusciremo a vivere in un mondo migliore, per ora quello da cui spero di tenere lontano i miei figli è questo mondo. Quello di certa gente. Quello fatto di violenza in gesti, parole e pensieri. Adesso @the__98page cancellati, cambia account, chiama qualcuno a darti manforte, nessuno potrà sollevarti dallo schifo di essere che sei”. Così Leonardo Bonucci ha risposto a chi ha attaccato il figlio sui social.

I bambini non si toccano

Leonardo Bonucci, Juventus

Con queste terribili parole ovviamente non si vogliono condannare tutti i tifosi in generale, andando ad affrontare un discorso che sarebbe a quel punto fin troppo inflazionato. C’è però una regola che va considerata sacra e cioè che i bambini non si toccano. Leo era già stato colpito da accuse infamanti quando aveva lasciato la Juventus per il Milan.

Parole pesanti su un bimbo che aveva dovuto affrontare mesi difficili e una patologia importante da superare. A lui va tutta la nostra comprensione e il nostro affetto che però non saranno sufficienti a cancellare il dolore dell’uomo Leonardo. L’invito è quello alle forze dell’ordine a rendere effettivi provvedimenti nei confronti di chi riesce a compiere atti così vili, non meno di altri per il quale esiste già giustamente il carcere.

Il ritorno a Torino

Leonardo Bonucci, Juventus

Leo è tornato in estate a Torino dopo un anno a Milano. Non tutti l’hanno ancora accettato e nell’unica partita in casa allo Stadium sono stati tanti i fischi. Domenica i bianconeri ospitano il Sassuolo e si spera che a quel punto si possa assistere solo ad applausi di fronte a un ragazzo che si è dimostrato professionista impeccabile e che in passato ha solo preso delle scelte. I fischi però rimangono una cosa e le offese gratuite a un bambino un’altra decisamente più grave.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK