Espulsione Ronaldo, tutta la verità sul rosso. Il calciatore è

Cristiano Ronaldo, Juventus

stato espulso nella gara contro il Valencia di stasera, in molti però si sono chiesti cosa è accaduto durante la gara.

A Sky Sport arriva l’analisi con un piccolo sgambetto di Cristiano Ronaldo a Murillo. Poi il calciatore portoghese ha provato a prendere i capelli dell’avversario con un gesto che sicuramente andava richiamato. Al massimo poteva esserci un giallo, visto che non c’è atteggiamento violento. Sarà importante quello che scriverà l’arbitro nel referto. L’arbitro si fida dell’unico supporto che ha cioè l’assistente di porta. A Sky Sport si vede l’arbitro di porta che dice la parola “capelli” in tedesca. Per quattro volte l’arbitro gli chiederà se è rosso e questi risponderà tre volte di sì. Una scelta davvero assurda.

Espulsione Ronaldo, tutta la verità sul rosso

Quote vittoria Champions Juventus Cristiano Ronaldo capocannoniere
Cristiano Ronaldo @ Getty Images

Il calciatore è scoppiato letteralmente a piangere per il grande dolore di un fallimento all’inizio della sua avventura bianconera in Champions League. Un dolore perché era arrivato a Torino proprio per vincere la competizione che manca dal 1996. Era stata una gara molto complicata da subito per lui che tornava in Spagna ed era stato fischiatissimo da parte del pubblico del Mestalla. Vedremo cosa accadrà con le decisioni da parte del giudice sportivo che potrebbe fermarlo anche per più di una giornata.

Di certo è un grosso dispiacere per un calciatore che ha sempre dimostrato di amare questa splendida competizione di cui è capocannoniere da ben sei giornate di fila. Anche il tecnico Massimiliano Allegri a Sky Sport ha sottolineato: “Dispiace per il rosso, vedremo ora quando verrà tenuto fermo”. Di certo i bianconeri hanno le alternative però il calciatore sarà fuori per più di un turno e potrebbe cambiare la situazione in vista del passaggio del turno.

Il calciatore lusitano al momento non ha ancora parlato delle possibilità in merito alla situazione legata a questo fallo. Ronaldo di certo ha dimostrato di essere persona sempre corretta e pulita, ma in grado di creare situazioni difficili da giudicare in campo. Anche Alessandro Del Piero nel post partita lo difende: “Noi veniamo da un altro calcio dove questo era concesso. Ora è tutto estremizzato. Ronaldo è stato provocato e mi è sembrato tutto molto eccessivo”. Capello aggiunge: “In Inghilterra l’arbitro avrebbe chiamato i due giocatori e gli avrebbe detto di stare attenti con monito verbale senza ammonirli nemmeno”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK