Giorgio Chiellini, Juventus

Questa sera alle ore 20.45 andrà in scena il match amichevole fra Italia e Ucraina. Sono molti i giocatori della Juventus ad essere stati convocati dal CT Roberto Mancini. 

Nella sfida odierna potrebbero essere schierati dal primo minuto Chiellini, Bonucci e Federico Bernardeschi. Il commissario tecnico vuole affidarsi all’esperienza di giocatori di caratura internazionale per cercare di superare agevolmente questa sfida amichevole.

Italia-Ucraina, dove seguire il match

Guida tv 1º maggio
Guida tv 1º maggio

Italia-Ucraina andrà in scena allo stadio Luigi Ferraris di Genova alle 20.45. Per chi non potesse assistere fisicamente all’incontro potrà comunque seguirlo dalla televisione sintonizzandosi su Rai 1. I tifosi delle due squadre potranno inoltre seguire il match in diretta mediante l’applicazione RaiPlay messo a disposizione della Rai.

La scelta della FGIC di giocare a Genova è un chiaro segnale di vicinanza nei confronti della popolazione ligure colpita dalla tragedia del 14 agosto scorso.

Italia e Juventus, un connubio vincente

Federico Bernardeschi, Juventus

Gli anni passano ma in Nazionale i giocatori della Juventus continuano a rivestire un ruolo fondamentale. Essi hanno aiutato la nostra Nazionale a coronare successi di caratura internazionale nel corso dei decenni. Si è da sempre parlato di Blocco-Juve o Ital-Juve per via dell’innumerevole numero di giocatori azzurri a vestire la casacca bianconera.

Nel 1978 nel match contro l’Argentina partirono dal primo minuto ben otto giocatori della Juventus. Il Mondiale del 2006, vinto in finale ai calci di rigore contro la Francia, vide nella rappresentativa azzurra ben cinque calciatori della Juventus. L’allora CT Marcello Lippi, ex Juve, convocò Gianluigi Buffon, Gianluca Zambrotta, Fabio Cannavaro, Alessandro Del Piero e Mauro Camoranesi.

Italia-Ucraina, le probabili formazioni

Roberto Mancini ©Getty Images

Questa sera Roberto Mancini dovrebbe optare per un 4-3-3 a carattere offensivo. Nel probabile undici iniziale dovrebbero comparire tre giocatori titolari della Juventus. L’allenatore dell’Ucraina, Andry Shevchenko, dovrebbe adottare anche lui 4-3-3 con caratteristiche più difensive. I giocatori ucraini sono dotati di fisicità e le fasce sono particolarmente rapide e abili nel dribbling.

Le probabili formazioni di questa sera:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Verratti, Jorginho, Barella; Chiesa, Bernardeschi, Insigne. All. Mancini

UCRAINA (4-3-3): Pyatov; Karavaiev, Burda, Rakitskiy, Matvienko; Stepanenko, Malinovskyi, Zinchenko; Marlos, Konoplyanka, Yaremchuk. All. Shevchenko

Arbitro: Obrenovic (Slo)

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK