Tegola in casa Napoli, il giovane Sebastiano Luperto a seguito di un problema fisico è tornato a casa. Al suo posto in Nazionale under 21 è stato chiamato Calabresi.

A seguito di un infortunio accusato con il club partenopeo il giovane per motivi precauzionali è tornato a Napoli. Oltre a lui a lasciare il ritiro degli azzurri anche Giuseppe Pezzella.

Luperto, pochi minuti ma tanta grinta

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti ©Getty Images

Mister Carlo Ancelotti non ha concesso molto minutaggio al classe 1996 Luperto, ma quando è stato impiegato si è sempre fatto trovare pronto. E’ stato inserito nei minuti finali durante la sfida al San Paolo fra Napoli e Milan, inoltre è sceso in campo nei minuti finali di Torino-Napoli, con i partenopei usciti vittoriosi dalla sfida.

Nonostante l’infortunio accorso a Vlad Chirichies, il Napoli ha deciso di non intervenire sul mercato degli svincolati. Sebastiano Luperto ha convinto da subito Carlo Ancelotti e i membri del suo staff, che lo considerano un buon panchinaro. La sua duttilità è stata ritenuta molto importante, il calciatore originario di Lecce sa giocare come centrale e come terzino, inoltre è ambidestro.

Luperto e Insigne, gli unici italiani ad essere convocati in Nazionale

Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne ©Getty Images

Sono quattordici i giocatori del Napoli ad essere stati convocati dalle rispettive Nazionali. Fra di essi gli unici italiani ad essere stati convocati sono il napoletano Lorenzo Insigne e il leccese Sebastiano Luperto.

Per Insigne la gara disputata l’altra sera contro l’Ucraina è stata la ventinovesima partita disputata con la maglia della Nazionale maggiore. Meno fortunato Luperto, il quale a seguito della convocazione è dovuto tornare a Napoli per via di problemi fisici. Il giovane ventiduenne ha esordito nel maggio del 2018 con l’under 21 e ha collezionato sino ad ora tre presenze con essa.

La carriera di Luperto

Aurelio De Laurentiis (getty images)

Il giovane originario di Lecce la scorsa stagione ha vinto il campionato cadetto con la maglia dell’Empoli. Le grandi prestazioni che ha offerto hanno convinto Ancelotti, il suo staff e il presidente De Laurentiis a non cederlo. Il giovane è inoltre nel giro della Nazionale under 21 dal maggio di quest’anno.

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK