Luka Modric ©Getty Images

Luka Modric, centrocampista del Real Madrid, in un’intervista ha voluto parlare di Cristiano Ronaldo, attuale attaccante della Juventus.

Il centrocampista del Real Madrid Luka Modric ha vissuto un’ultima stagione da applausi dove ha trascinato gli spagnoli alla conquista della Champions League e la Croazia in finale ai Mondiali di Russia 2018. In un’intervista rilasciata a France Football ha voluto parlare di diversi argomenti, tra i quali possiamo trovare Cristiano Ronaldo e il possibile nuovo Pallone d’Oro.

Juventus, Modric elogia Ronaldo

calciomercato juve
Luka Modric ©Getty Images

Luka Modric, centrocampista del Real Madrid, ha parlato in un’intervista a France Football di Cristiano Ronaldo, attuale attaccante della Juventus: “Cristiano Ronaldo è, senza dubbio, a parere mio il miglior giocatore del mondo. Io avrei voluto, però, poter giocare insieme a Zinedine Zidane nel corso della mia carriera, ma non ce l’ho fatta e rimane un po’ di rammarico. Mbappé è forte, ma crescerà sicuramente ancora molto”. Il giocatore delle merengues ha cercato, senza dubbio, di ricucire lo strappo con il portoghese, che non è benvoluto dai suoi ex compagni dopo il suo addio per passare alla Juventus. Un altro giocatore con il quale ha avuto alcuni attriti e, senza dubbio, Sergio Ramos.

Il centrocampista croato, nel corso dell’intervista al quotidiano francese, ha voluto parlare anche del Pallone d’Oro, nel quale è in corsa anche lui in questa stagione: “L’ultima stagione è stata, senza dubbio, la migliore della mia carriera e sono molto felice di questo. Varane per il titolo? Ha fatto una stagione stratosferica ma se io dovessi scegliere un transalpino prenderei Griezmann, ha fatto benissimo nel corso della stagione”.

Juventus, la situazione di Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo, Juventus

Cristiano Ronaldo, attualmente, sta attraversando un momento molto difficile della sua carriera, soprattutto a livello personale fuori dal campo. La Juventus, però, fino ad ora non ne ha ancora risentito visto che da quando è nato tutto è stata giocata solo la partita contro l’Udinese, con un’ottima prestazione dell’attaccante portoghese. Nel corso della sua vita calcistica, l’ex Real Madrid e Manchester United, è riuscito sempre a dividere il dentro dal fuori del rettangolo di gioco ma in questa situazione sembra tutto molto più complicato. Il calciatore, come è ormai risaputo, è stato accusato di stupro da diverse donne e questo lo ha portato, inevitabilmente, al centro dell’attenzione; tutti i media, infatti, stanno curando molto la situazione e si è alzato nelle ultime settimane un polverone mediatico sulla punta della Juventus.

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK