Callejon © Getty Images

Pagelle Udinese-Napoli, i voti: top e flop. La gara si è disputata per la nona giornata di Serie A.

Oggi si gioca alla Dacia Arena la sfida tra il Napoli, di Carlo Ancelotti, e l’Udinese. Una partita importante per entrambe le compagini. I partenoei vogliono dare seguito al buon momento dopo la vittoria con il Sassuolo, i friulani cercano, invece di uscire dalla crisi.

I voti del Napoli

Josè Callejon – Getty Images

Karnezis;

Malcuit,

Albiol,

Koulibaly,

Hysaj;

Callejon,

Allan,

Zielinski,

Verdi;

Mertens;

Milik.

I voti dell’Udinese

Simone Scuffet (getty images)

Scuffet;

Stryger,

Troost-Ekong,

Nuytinck,

Samir;

Behrami;

Pussetto,

Fofana,

Mandragora,

De Paul;

Lasagna.

Udinese-Napoli, i partenopei non vogliono perdere terreno dalla Juventus

Napoli-Chievo, Mertens
Napoli-Chievo, Mertens

Il Napoli torna in campo dopo l’importante vittoria in campionato contro il Sassuolo. Ma soprattutto dopo l’entusiasmante trionfo in Champions League contro il Liverpool. C’è da inseguire la Juventus di Cristiano Ronaldo. E per farlo non dovrà fallire l’appuntamento contro l’Udinese. I friulani provano ad interrompere la loro serie negativa. Gara difficile per gli uomini di Ancelotti che dovranno fare a meno di Lorenzo Insigne, ma ritrovano un ispiriato Mertens.

CASA NAPOLICarlo Ancelotti dovrà fare a meno di Lorenzo Insigne per la gara contro l’Udinese. E’ stato lo stesso tecnico ex Milan a confermarlo: “Insigne non viaggerà con noi, così come Luperto e Ounas che resteranno a Napoli. Le condizioni di Lorenzo? Non ha un problema grosso – ha spiegato -, ma è indisponibile per Udine. Lavoreremo per recuperarlo per la gara di Champions League contro il Paris Saint Germain”. Ancelotti dovrà dunque valutare anche l’impegno ravvicinato in Europa contro i parigini. Probabile per i campani un 4-4-1-1Karnezis tra i pali, mentre nella linea difensiva spazio a Malcuit a destra e Hysaj a sinistra, al centro Albiol-Koulibaly. A centrocampo José Maria Callejon, con Allan e Zielinski al centro. Dries Mertens, agirà alle spalle di Arek Milik.

CASA UDINESEJulio Velazquez alla sua Udinese chiede grande corsa e grinta. Soprattutto dopo i tre ko consecutivi arrivati contro Lazio, Bologna e Juventus ha bisogno di rialzare immediatamente la testa. Anche per i friulani probabile un 4-1-4-1 nel quale Kevin Lasagna, galvanizzato dalla buona prestazione offerta all’esordio in Nazionale, agirà da terminale offensivo.

 

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK