Massimiliano Allegri, Juventus

Marouane Fellaini, centrocampista del Manchester United, non sarà della partita contro la Juventus, nella terza sfida del girone di Champions League.

Domani sera la Juventus, di Massimiliano Allegri, sfiderà il Manchester United di José Mourinho nella terza sfida del girone di Champions League. I bianconeri affronteranno gli inglesi nel teatro di Old Trafford, in una gara che potrebbe essere fondamentale per il passaggio del turno come prima nel girone della massima competizione europea. I Red Devils, però, dovranno fare a meno di Marouane Fellaini per la gara di domani.

Manchester United, fuori Fellaini contro la Juventus

Fellaini Juventus
Fellaini ©Getty Images

Come riportano i colleghi di Sky Sport, nelle ultime ore, non ci dovrebbe essere il belga Marouane Fellaini nella gara di domani tra il Manchester United e la Juventus. Il centrocampista, infatti, non avrebbe ancora recuperato il problema fisico accusato nella sosta con la sua nazionale, infortunio che gli ha fatto saltare anche il bigmatch di Stamford Bridge contro il Chelsea di Maurizio Sarri. La gara di domani, contro la squadra allenata da Massimiliano Allegri, è fondamentale in vista del primo posto nel girone di Champions League.

Probabile formazione de Red Devils:
Manchester United (4-3-3): De Gea; Young, Smalling, Lindelof, Shaw; Herrera, Matic, Pogba; Rashford, Lukaku, Martial. All: Mourinho.
Ci dovrebbe, dunque, essere Ander Herrera a centrocampo, in sostituzione al calciatore belga, che presumibilmente tornerà dalla prossima sfida di Premier League. Davanti sono, invece, confermati Rashford, Martial e Lukaku.

Juventus, incrocio con Paul Pogba

Paul Pogba

Paul Pogba, centrocampista del Manchester United, domani sera affronterà la sua ex squadra, quella che lo ha lanciato nel grande calcio; lo farà, però, dopo le voci che lo hanno accostato, pesantemente, alla Juventus nell’ultima sessione di calciomercato e che lo vorrebbero a Torino, già nel calciomercato di gennaio. Il giocatore, infatti, da tempo è ai ferri corti sia con la società che con lo stesso José Mourinho. Nel corso dell’estate ha fatto sapere ai suoi compagni di voler lasciare Manchester, le due destinazioni possibili sembravano essere Barcellona e Juventus. I bianconeri sono vigili sul suo futuro perché lo vorrebbero riportare a casa, gli spagnoli potrebbero farci un pensierino per sostituire Arturo Vidal, anch’esso ai ferri corti con il suo club.

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK