Quote vittoria Champions Juventus Cristiano Ronaldo capocannoniere
Cristiano Ronaldo @ Getty Images

Manchester United-Juventus probabili formazioni, Allegri punta su Cristiano Ronaldo. Il pari contro il Genoa ha sicuramente fatto tornare umana la squadra bianconera. Adesso c’è la Champions League.

Massimiliano Allegri ha alcuni dubbi in vista della sfida di Champions League contro il Manchester United. E’ una partita importantissima per i bianconeri che con una vittoria i possono mettere una serie ipoteca alla qualificazione. La sensazione è che il tecnico toscano possa puntare forte su Cristiano Ronaldo, ma potrebbe anche restare fuori qualche giocatore titolare.

Manchester-Juventus, Ronaldo titolare

Massimiliano Allegri, Juventus

In vista della sfida dell’Old Trafford potrebbe essere confermato il 4-2-3-1. In porta giocherà Szczsney. In difesa rientra Giorgio Chiellini che si riprende anche la fascia da capitano, dopo averla “prestata” a Bonucci. In mezzo al campo invece Emre Can dovrebbe giocare al posto di Rodrigo Bentancur, Matuidi l’altro centrocampista insieme a Pjanic.  Davanti dubbio sulla destra con ballottaggio tra Dybala e Bernardeschi con Douglas Costa che non ha ancora i 90 minuti nelle gambe. Sono confermati invece Ronaldo e Mandzukic. Nel Manchester ci sarà il grand ex Paul Pogba, recupera Lukaku e Smalling torna al centro della difesa.

Manchester United – De Gea; Valencia, Smalling, Lindelof, Shaw; Fellaini, Matic, Pogba; Martial, Lukaku, Rashford

Juventus – Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Dybala, Mandzukic, Cristiano Ronaldo

Ronaldo, il grande ritorno

Cristiano Ronaldo, fantacalcio Juventus

Cristiano Ronaldo potrebbe giocare titolare contro il Manchester United. Difficilmente Massimiliano Allegri si priverà del suo campione in vista della grande sfida in terra inglese. CR7 rienterà dopo la squalifica che gli era stata combinata per l’espulsione rimediata durante la gara contro il Valencia. Il portoghese torna in Inghilterra sdfidando il suo passato. Proprio quel Manchester che lo prelevò nel 2003 dallo Sporting Lisbona facendolo diventare un autentio fuoriclasse e campione che oggi ammiriamo. Ronaldo porta nel cuore Manchester e lo ha più volte detto, ma adesso ha nel cuore i colori bianconeri. Ha una grande voglia di sbloccarsi anche in Europa dove avrà la possibilità di fare bene e di dimostrare ancora tutte le sue qualità. La Champions League è casa sua da anni e vuole dimostrarlo anche con la maglia della Juventus.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK