Calciomercato Juventus Cristiano Ronaldo stipendi calciatori Pinsoglio
Cristiano Ronaldo, attaccante Juventus

Cristiano Ronaldo è stato sicuramente l’affare del secolo, il portoghese ha attirato a se l’attenzione di milioni di fan e soprattutto ha fatto registrare notizie particolari, come quella che riguarda un tifoso che sul necrologio ha fatto scrivere un pensiero al quanto singolare.

Cristiano Ronaldo deve far gol, lo deve far sempre non solo per la Juventus, ma soprattutto per i suoi milioni di tifosi e per uno in particolare. Il signor Mario Stefanini, deceduto all’età di 77 anni.

Cristiano Ronaldo deve far gol anche per chi non c’è più

Cristiano Ronaldo, fantacalcio Juventus

“Non fiori ma goal di CR7”. Questo è il manifesto funebre di un 77 enne cittadino di Fornaci di Barga paesino in provincia di Lucca. Mario, meglio conosciuto come “Il Doro” e soprattutto famoso per essere un super tifoso della Juventus. Con l’arrivo di Cristiano Ronaldo ogni volta che assisteva alla partita il suo desiderio più grande era di vedere un gol siglato dal suo beniamino. Una volta morto il padre, il figlio Claudio ha voluto ricordare la sua fede e la sua passione per CR7 nell’annunciare la morte del padre a tutto il paese. Questo è quanto si legge si sul quotidiano online Il Giornale di Barga e della Valle del Serchio.

Un modo davvero particolare per celebrare il ricordo del papà e il suo amore per i colori bianconeri. Claudio ha voluto dar seguito alla passione del padre che era innamorato della Vecchia Signora e negli ultimi mesi letteralmente stregato da Cristiano Ronaldo. Ad ogni gol, attendeva l’esultanza del portoghese proprio come fanno i bambini. Gli stessi bambini che imitano l’esultanza del lusitano nei cortili e in tutti i campetti di periferia.

Cristiano Ronaldo fa esaltare i suoi tifosi

Cristiano Ronaldo, Juventus

E’ una scena vista e rivista. I tifosi letteralmente innamorati di Cristiano Ronaldo. Ad ogni gesto, ad ogni gol, tutti i supporters bianconeri restano stregati dalle gesta del campione portoghese. Anche il signor Mario Stefanini non resisteva quando vedeva esultare il penta pallone d’oro. Era una liberazione vederlo andare in gol e ora che “il Doro” è andato via, siamo sicuri che dall’alto si godrà ogni gol del numero 7 bianconero, pronto ad esultare e gioire ad ogni marcatura.

 

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK