Miralem Pjanic
Miralem Pjanic ©Getty Images

La Juventus torna a giocare in campionato e ritrova tutti i nazionali reduci dalle sfide internazionali. Sfida, quella della Bosnia, che non è stata giocata da Pjanic tornato anzitempo per un piccolo infortunio. Sabato, però, dovrebbe essere titolare contro la SPAL.

Massimiliano Allegri non ha molti dubbi per la gara di sabato contro i ferraresi.  Il tecnico toscano è costretto nelle scelte a causa dei diversi infortuni. Tra i pali Szczesny, in difesa a ci saranno Cancelo nella fascia destra, Bonucci-Chiellini centrali e Alex Sandro a sinistra. A centrocampo si confermano Bentancur e Matuidi, mentre in cabina di regia dovrebbe andare Pjanic, nonostante il piccolo problema fisico. In attacco Cristiano Ronaldo punta, con Mandzukic a sinistra e uno tra Dybala-Cuadrado e Douglas Costa a destra, con il colombiano favorito.

A Torino la SPAL si presenterà con: Gomis in porta, Cionek sicuro titolare in difesa,  Felipe dovrebbe avere la meglio su Bonifazi e Vicari su Djourou. Lazzari e Costa saranno gli esterni di centrocampo, con Missiroli-Schiattarella e Kurtic al centro. La coppia d’attacco sarà quella formata da Antenucci e Petagna.

Juventus-Spal, le probabili formazioni

Mario Mandzukic, Juventus

E’ una Juventus con qualche defezione a centrocampo. Non ci saranno i tedeschi Emre Can (il suo rientro è previsto a metà dicembre) Sami Khedira che non ha ancora del tutto recuperato dal piccolo infortunio alla caviglia.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Cristiano Ronaldo, Mandzukic. All. Allegri

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Kurtic, Costa; Antenucci, Petagna. All. Semplici

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK