renzi dimissioni

Matteo Renzi, ex premier, nel corso di un’intervista ha voluto parlare della partita tra la Juventus e la sua Fiorentina, che andrà in scena oggi al Franchi.

Oggi pomeriggio, alle 18, al Franchi di Firenze andrà in scena la partita tra la Fiorentina di Stefano Pioli e la Juventus di Massimiliano Allegri. Per l’occasione, dunque, la Gazzetta dello Sport ha voluto intervistare un tifoso viola d’eccezione, Matteo Renzi. L’ex premier ha voluto parlare di alcuni aspetti di questa gara, toccando anche il tema dell’arrivo in bianconero, e in Italia, di un campione come Cristiano Ronaldo.

Fiorentina-Juventus, le parole di Renzi

Renzi Dimissioni PD Elezioni
Matteo Renzi @ Getty Images

L’ex premier Matteo Renzi ha parlato, nel corso di un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, e ha voluto commentare la Juventus tramite il colpo estivo Cristiano Ronaldo: “Dentro di me non avrei, mai, immaginato che il presidente bianconero Andrea Agnelli potesse fare un colpo della portata di Cristiano Ronaldo. Ovviamente, poi, quando è uscita l’ufficialità l’ho chiamato per porgere i miei, personalissimi, complimenti. Da tifoso avversario non posso che rosicare, senza dubbio, ma amante del calcio quale sono posso solo essere contento del suo arrivo in Serie A”.

Sul finire della chiacchierata Matteo Renzi ha voluto fare un pronostico della partita: “La nostra è una missione, vincere questa gara per poter salvare tutto il campionato. Se la Juventus dovesse vincere? Lo Scudetto sarebbe assegnato e la Serie A perderebbe, ovviamente, di interesse già oggi. Tutti i tifosi delle altre squadre oggi tiferanno per la Fiorentina, speriamo vada bene”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK