Allegri dopo Juventus-Bologna
Massimiliano Allegri ©Getty Images

Al termine della gara dello Stade de Suisse ha parlato di Massimiliano Allegri. Il tecnico toscano ha risposto alle domande dei giornalisti in merito alla sconfitta, indolore, di Berna.

Il tecnico della Juventus chiedeva di tenere altissima la concentrazione per la sfida contro lo Young Boys per conquistare il primo posto nel girone. I bianconeri, però, hanno perso per 2-1, ma sono stati aiutati dal Valencia che ha battuto lo United. Così facendo la Juventus è prima nel girone, mentre i ragazzi di Mourinho chiudono secondi.

Young Boys-Juventus, le parole di Allegri

Queste le dichiarazioni rilasciate a Sky Sport dal tecnico bianconero Massimiliano Allegri al termine della sfida contro lo Young Boys: “Gli obiettivi erano due: il passaggio del turno e dopo il primo posto. Abbiamo raggiunto entrambi i traguardi e siamo contenti. Campo difficile? No, non è questo il problema. Loro hanno fatto una bella partita mentre noi non siamo riusciti a segnare. Cuadrado? Non si sa ancora, domani controllano il ginocchio, ha preso una botta. Fuori Inter e Napoli? Mi dispiace perchè il calcio italiano meritava di restare in Champions al completo.”

Juventus Inter, il tabellino del match

Paulo Dybala, Juventus

YOUNG BOYS (4-3-3): Wölfli; Mbabu, Camara, Benito, Garcia;  Sow (Dal 91’ Wuthrich), Lauper, Aebischer; Ngamaleu (Dall’85’ Schick), Hoarau, Fassnacht (Dall’80’ Bertone). All. Seoane

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado (Dal 23’ Alex Sandro), Bonucci, Rugani, De Sciglio (Dal 72’ Dybala); Bernardeschi, Bentancur, Pjanic (Dal 65’ Emre Can), Douglas Costa; Ronaldo, Mandzukic. All. Allegri

Arbitro: Stieler (GER)

Gol: 30’ rig. e 68’ Hourau (Y), 80’ Dybala (J)

Ammoniti: Camara, Bernardeschi, Garcia, Wölfli, Douglas Costa

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK