Allegri dopo Juventus-Bologna
Massimiliano Allegri

Atletico Madrid Juventus è senza ombra di dubbio uno degli ottavi di finale più incerti di quest’edizione di Champions League. Gli spagnoli, cosi come i bianconeri, da anni, sono ormai, tra le protagoniste della competizione continentale. Inoltre sia per l’Atletico che per la Juventus cresce la voglia di conquistare una coppa che sta diventando quasi un ossessione.

Atletico Madrid Juventus, le formazioni in campo

Massimiliano Allegri, Juventus

Per l’Atletico Madrid 4-4-2, con tra i pali Oblak, con Arias e Filipe Luis sulle fasce difensive e Godin-Gimenez al centro. Correa esterno destro, Lemar quello sinistro. Al centro ci saranno Koke e Saul. In avanti, al fianco di solito Griezmann, dovrebbe vedersi Morata.

La Juventus giocherà con il 4-3-3. In porta Szczesny. Torna Alex Sandro a sinistra mentre il colpo a sorpresa per Allegri sarà quello di schierare a destra Mattia De Sciglio. Al centro andrà la ritrovata coppia Chiellini-Bonucci. In cabina di regia si rivedrà Pjanic, con Matuidi e Khedira. Dopo l’ottima prestazione contro il Frosinone, dovrebbe essere Dybala a completare il tridente con Cristiano Ronaldo e Mandzukic.

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Arias, Gimenez, Godin, Filipe Luis; Correa, Saul, Koke, Lemar; Morata, Griezmann. All. Simeone

Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala, Cristiano Ronaldo, Mandzukic. All. Allegri

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK