Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Allegri parla di futuro, Juventus: “Resto, ma parleremo con il Presidente”

Allegri parla di futuro, Juventus: “Resto, ma parleremo con il Presidente”

Juventus Allegri

Massimiliano Allegri parla di futuro e lo fa ai marginidella sconfitta maturata contro l’Ajax e che è costata l’eliminazione dalla Champions League ai quarti di finale. Ma il tecnico toscano ha parlato anche di futuro e lo ha fatto rispondendo alle domande dei giornalisti a Sky Sport.

Allegri parla del futuro sulla panchina bianconera

Ecco le dichiarazioni di Massimiliano Allegri al termine della sconfitta contro l’Ajax in Champions League. Agnelli ha detto che parlete del futuro, è così? Si abbiamo già accennato e comunicherò la mia decisione. Qualcuno a distanza di pochi giorni ha pagato e loro sono stati bravi a chiudere. Bravi nel primo tempo, meno nella ripresa. All’andata è stata più equilibrata”. Resta sulla panchina Juve? Cosa ha deciso? “Che rimango ma ne parleremo in sede ufficiale”. Che impressione ti ha fatto l’Ajax? “Sono in semifinale e due anni fa fecero una finale di Europa League. Hanno giocatori forti, a noi è mancata un po’ di pazienza in certe fasi”. L’operazione Ronaldo era per aggiungere quel poco che mancava per vincere la Champions. Ma Dybala ha pagato questo acquisto? “Assolutamente no. Ronaldo ci ha dato molto durante la stagione. Quando giochi un quarto di finale serve la rosa a disposizione, per giocarsela bisogna essere al meglio. E’ da un mese e mezzo che recuperiamo giocatori, anche con l’Atletico eravamo in emergenza e non puoi portarla troppo alle lunghe. Quando superammo il Barcellona li battemmo con loro privi di Busquets, uno che determina. Oggi la difesa ha fatto una bella partita, tutti bene per 50 minuti poi ci siamo disuniti andando in bocca a loro”.

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK