Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Altre news Polemica Var, Napoli Cagliari: il Ds Carli s’infuria a Sky

Polemica Var, Napoli Cagliari: il Ds Carli s’infuria a Sky

Al termine di Napoli Cagliari, ai microfoni di Sky Sport, si scatena la polemica da parte del Direttore Sportivo sardo Marcello Carli. Il tutto nasce dal calcio di rigore concesso ai partenopei nei minuti finali del match.

Polemica Var, Ds Carli: “Siamo incazzati. Cosi il Var è una barzelletta!”

Polemiche VAR in Napoli Cagliari

Ai microfoni di Sky Sport è intervenuto il Ds del Cagliari Carli che ha voluto dire la sua sul calcio di rigore che ha permesso al Napoli di vincere la gara contro i sardi per 2-1. Ecco le parole del dirigente rossoblu: “Il problema vero, tanto non interessa a nessuno, o uno fa lo show o non interessa a nessuno, però sinceramente la gente non capisce. Hanno dato un rigore assurdo, non ho capito come fa a capire she è fuori o dentro l’area, è una cosa assurda. Il braccio è fuori. Se il Var vogliamo farlo diventare una barzelletta, continuiamo così. Un punto per noi è vita. Io devo andare negli spogliatoio contro una squadra che ha lottato… mi dovete spiegare lo scienziato che era al Var cosa va a inventare. Si prende la responsabilità della cosa. O son chiare le cose o se no il Var diventa una barzelletta. Una cosa così al Napoli non l’avrebbero mai fatta, avrebbe fatto troppo rumore”.  

Ha poi aggiunto: “Mi sono sentito mancato di rispetto. A 20 secondi, una cosa così. Quando lotti per la sopravvivenza un punto è tanta roba. Se questo decideva una finale di Coppa dei Campioni, cosa cavolo succedeva? Se Capello avesse subito un gol così, cosa avrebbe fatto? Un conto è un errore dell’arbitro, ma se uno vuole fare lo scienziato mi incazzo. L’arbitro, siccome è dubbia, deve dire che non me la sento di dare rigore. Va a vedere, e al massimo dà la punizione, perché è dubbia. Io non contesto il fallo di mano, sia chiaro. Ci sentiamo presi in giro, perché devi fare il fenomeno? Qui vuol dire fare il fenomeno!”. 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK