Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, è uno degli artefici dell’addio di Massimiliano Allegri, appoggiando il direttore sportivo Fabio Paratici.

Pavel Nedved, Juventus

La Juventus ha vissuto momenti complicati nelle ultime settimane, che hanno portato poi alla scelta più dolorosa, quella di separarsi da Massimiliano Allegri. La società bianconera, infatti, con un comunicato ufficiale, ieri, ha fatto sapere che il tecnico livornese non sarà più sulla panchina nella prossima stagione. Dietro a questa scelta di Andrea Agnelli ci sono, però, Fabio Paratici e Pavel Nedved, che hanno spinto su questa linea. Secondo Sportmediaset il ceco avrebbe, addirittura, fatto sapere a Agnelli che se fosse rimasto Massimiliano Allegri si sarebbe fatto da parte.

Juventus, Nedved contro Allegri

Il vicepresidente bianconero Pavel Nedved rappresenta una delle persone, in casa Juventus, che ha portato all’addio di Massimiliano Allegri di ieri, con il comunicato ufficiale dei bianconeri. Se il presidente Andrea Agnelli era deciso sulla riconferma del livornese, il ceco e Fabio Paratici erano contro e hanno cercato di portare sulla loro idea anche il presidente. Secondo alcune indiscrezioni, riportate da Sportmediaset, infatti, pare che l’ex centrocampista abbia detto: “Se resta Allegri me ne vado io…”, queste parole avrebbero fatto riflettere Agnelli, portandolo al cambiare guida tecnica, in vista della prossima stagione.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore