Home Calciomercato Juventus Chiesa alla Juventus: la Fiorentina propone rinnovo, le cifre

Chiesa alla Juventus: la Fiorentina propone rinnovo, le cifre

Aggiornamenti su Federico Chiesa alla Juventus: il patron Commisso propone il rinnovo con la Fiorentina al ragazzo, le cifre del nuovo contratto.

chiesa alla juventus
Federico Chiesa verso la Juventus

Il figlio d’arte al centro del nuovo progetto Viola, economicamente e non solo. Questa è sostanzialmente l’offerta del neo patron dei gigliati Commisso per cercare di trattenere l’esterno d’attacco classe 1997. Non è infatti soltanto una questione di ingaggio, anche se avrà certamente il suo peso: l’offerta per fare rimanere Chiesa alla Fiorentina va ben oltre, con la Juventus che rimane alla finestra.

Chiesa alla Juventus, Calciomercato: contromossa Fiorentina

Il piano della nuova dirigenza per cercare di far rimanere il giocatore della Nazionale in Toscana parte ovviamente da un cospicuo aumento dell’ingaggio: dagli attuali 1,5 milioni di euro fino ad arrivare ai 3, cifra massima entro la quale tuttavia la società viola non potrà andare.

I bianconeri, dall’altra parte, ne proporrebbero molti di più e la Fiorentina è assolutamente consapevole, riporta quest’oggi Il Corriere dello Sport, del fatto che le due proposte non potranno mai essere equiparabili.

Oltre a questo, però, ci saranno anche altri bonus e privilegi nel caso in cui il ragazzo rimanesse nella sua attuale squadra: il primo di tutti sarebbe la fascia di capitano, oltre alla garanzia di una costruzione di un progetto attorno a lui. Insomma, una squadra molto competitiva con l’obiettivo di esserlo non solo in Italia ma anche in Europa.

Inoltre, fattore non marginale, in aggiunta al già raddoppiato ingaggio, ci sarebbe anche la possibilità da parte di Chiesa di ricevere un super sponsor proveniente dagli Stati Uniti: il ragazzo quindi diverrebbe il testimonial ufficiale di questo brand, il che significherebbe automaticamente ulteriore denaro nelle sue casse.

Questo riuscirà a convincerlo a rimanere in Toscana e a non andare alla Juventus? E’ presto per dirlo, ma le basi ci sono tutte. Paratici sta già studiando una contromossa ben consapevole del fatto che Maurizio Sarri lo attende a braccia aperte: è lui l’obiettivo più concreto per l’attacco.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK