Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Altre news Boga, l’arma in più del Sassuolo: tra gol e classe pura

Boga, l’arma in più del Sassuolo: tra gol e classe pura

Boga si sta rivelando davvero l’arma in più del Sassuolo. Il talento franco-ivoriano oramai è una delle certezze dei neroverdi.

Boga Sassuolo
Boga Sassuolo

Sassuolo Bologna ha dato il via alla dodicesima giornata di Serie A. Tra i grandi protagonisti tra le fila degli emiliani c’è stato ancora una volta Boga. Il franco-ivoriano è ormai un pilastro dei neroverdi. De Zerbi gli sta dando sempre più fiducia e lui la sta ripagando a suon di gol, proprio come oggi contro i felsinei. Il classe 1997 ha sfruttato alla perfezione un ribaltamento di fronte, chiudendo definitivamente il match.

Boga, l’arma in più del Sassuolo: le sue caratteristiche

Nato il 3 gennaio 1997 a Marsiglia. Boga entra a far parte delle giovanili del Chelsea ad appena 12 anni. In quel di Londra il giocatore brucia le tappe e, nella stagione 2012/13 inizia la stagione con l’Under 18, ma ben presto viene aggregato all’Under 21. La sua carriera è tutta una costante ascesa, con il classe ’97 che acquisisce sempre più consapevolezza nei propri mezzi. Dopo aver brillato nelle giovanili dei Blues, il buon Jeremie riesce a realizzare il suo sogno e a essere convocato in prima squadra. Per lui inizia la girandola di prestiti: Rennes (31 presenze e tre reti) e Granada (27 presenze, due gol). La sua consacrazione arriva però con la maglia del Birmingham. Le sue prestazioni sono di altissimo livello e gli aprono le porte della Serie A. Il resto è storia recente e parla della sua prima annata al Sassuolo.

Giocatore molto tecnico e veloce, Boga è capace di ricoprire diversi ruoli del reparto offensivo. La sua abilità di saltare l’uomo e di fornire assist hanno portato però De Zerbi a usarlo soprattutto a ridosso delle punte. In quella posizione il 22enne può sfruttare la sua rapidità, la sua visione di gioco e andare spesso al tiro. Un giocatore versatile, mobile e che fa delle accelerazioni il suo punto di forza. Insomma, le caratteristiche di un predestinato. In Emilia sta trovando la consacrazione. Ma la sensazione è che questo sia davvero solo l’inizio.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK