Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Dal Campo Formazioni Ufficiali Juventus Parma: Sarri sorprende tutti, le sue scelte

Formazioni Ufficiali Juventus Parma: Sarri sorprende tutti, le sue scelte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:45

Sono state diramate le formazioni ufficiali Juventus Parma: Maurizio Sarri sorprende tutti con le sue scelte tra le fila dei bianconeri. Ecco l’11 titolare.

juventus parma formazioni ufficiali coppa italia
juventus parma

Sono state diramate poco fa le formazioni ufficiali di Juve Parma, partita valida come posticipo dell’odierna giornata di Serie A che andrà così a concludersi proprio con questa sfida tra i bianconeri ed i ducali.

Maurizio Sarri ha fatto un po’ di pretattica durante la conferenza stampa pre gara dal momento che non era ben chiaro quale fosse l’11 che avrebbe fatto scendere in campo, anche se a dire il vero in difesa gli uomini erano di fatto contati, soprattutto in mezzo, come difensori centrali.

Ecco i 22 uomini che scenderanno in campo all’Allianz Stadium di Torino per Juventus Parma:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Ronaldo, Dybala. All. Sarri.

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Scozzarella, Hernani, Kurtic; Kucka, Inglese, Kulusevski. All. D’Aversa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >> Pogba alla Juventus, Calciomercato: Cuadrado e Dybala gli assi nella manica?

Formazioni Ufficiali Juventus Parma: le scelte di Sarri

ronaldo juventus

Le formazioni ufficiali Juventus Parma hanno quindi sorpreso tutti dal momento che c’era davvero parecchia curiosità sul fatto che Sarri avrebbe voluto o meno schierare il tridente delle meraviglie composto da Cristiano Ronaldo, Gonzalo Higuain e Paulo Dybala. Alla fine ha optato per Aaron Ramsey.

I tifosi infatti pensano che sia sempre la compagine migliore da schierare, tuttavia per il tecnico toscana il problema non va ricercato nella qualità dei singoli che ovviamente è fuori discussione, quanto piuttosto sul fatto che verrebbe così a mancare un equilibrio di squadra che, per lui così come per ogni allenatore, viene prima di qualsiasi altra cosa.

Insomma, come più volte l’allenatore ha sottolineato, ci saranno occasioni per vedere questi tre schierati insieme dall’inizio, dal primo minuto, ma ciò non potrà avvenire sempre: dipenderà ovviamente dalla natura dell’avversario.

TI POTREBBE ANCHE INTERESSARE >> Federica Pellegrini, regalo speciale da parte di un giocatore della Juventus

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK