Juventus Fiorentina, quante polemiche sul secondo rigore: Commisso scatenato

0
322

Juventus Fiorentina è ancora una volta sinonimo di grandi polemiche. A far discutere è stato il secondo rigore dato ai bianconeri.

FLORENCE, ITALY – JANUARY 15: President ACF Fiorentina Rocco Commisso reacts during Serie A match between ACF Fiorentina and Atalanta at Stadio Artemio Franchi on January 15, 2020 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Polemiche. Può davvero essere riassunto così quanto successo sui social network durante Juventus Fiorentina. A scatenare il tutto il secondo rigore assegnato ai bianconeri. Pasqua ha dato il penalty per l’intervento di Ceccherini su Bentancur. Un gomito alto e un contrasto che, anche dopo l’ausilio del var, è stato punito con la massima punizione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Juventus Fiorentina, gli highlights della sfida

Juventus Fiorentina, quante polemiche sul secondo rigore

juventus fiorentina diretta tv streaming dazn sky
juventus fiorentina

Le polemiche si erano in realtà scatenata su Twitter anche già dopo il primo rigore, ma in quel caso il tocco con il braccio di Pezzella appare essere evidente. E il secondo rigore quindi a scatenare il tutto. E non si è limitato ai social, visto che lo stesso Ceccherini si è lamentato molto, guadagnandosi il giallo. Ma a scatenarsi è stato Commisso nel post partita ai microfoni di Dazn: “Non mi sono mai lamentato degli arbitri, ma oggi sono disgustato. Gli arbitri non possono decidere le partite”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Juventus Fiorentina, le pagelle

Il patron della Fiorentina ci è andato giù pesante: “La Juve non ha bisogno del loro aiuto per vincere. Non si possono vedere queste cose. Sono arrabbiatissimo. I bianconeri con 350 milioni di stipendi non hanno bisogno di aiuti da parte degli arbitri. Sono disgustato da quello che ho visto oggi“.