Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Emre Can attacca Sarri: «In 20 secondi fatto fuori dalla Champions»

Emre Can attacca Sarri: «In 20 secondi fatto fuori dalla Champions»

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:15

L’ex centrocampista della Juventus Emre Can ha attaccato il suo vecchio allenatore. «La Juve è una grande società, l’atteggiamento di Sarri esulta da questo».

sarri emre can calciomercato juventus
sarri su emre can

«Il motivo principale per cui sono andato via è che volevo tornare nuovamente a giocare a calcio – ha detto Emre Can -. Ovviamente anche la possibilità di guadagnarmi il posto per il prossimo Europeo ha inciso, voglio far parte della Nazionale tedesca». L’ex centrocampista della Juventus, adesso al Borussia Dortmund, non le ha mandate a dire. Ha parlato al giornale tedesco Kicker e ha ribadito quanto aveva detto già qualche giorno fa sul conto di Maurizio Sarri.

LEGGI ANCHE >>> Allarme Coronavirus, l’Oms può fermare tutto il calcio

Emre Can sulla Juventus

Questo il retroscena su Maurizio Sarri: «Sarri quest’estate è arrivato e non ci ha allenato in prima persona a causa della polmonite per diverse settimane. Poi, dopo che il club aveva rifiutato diverse offerte e mi aveva tolto dal mercato, l’allenatore con una telefonata di 20 secondi mi ha annunciato che non sarei stato inserito nella lista Champions. Dopo quella telefonata, mi è stata negata ogni possibilità. Pensavo fosse ingiusto e per questo ho deciso di andare via a gennaio. Ma questa decisione non c’entra nulla con il club, né con i tifosi: la Juve è una grande società».

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK