Home Rassegna Stampa Gravina: “Scudetto senza concludere la stagione? Non lo vuole nessuno”.

Gravina: “Scudetto senza concludere la stagione? Non lo vuole nessuno”.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:11

Il presidente Gravina ha detto che nessuna squadra vorrebbe lo scudetto senza concludere la stagione con le partite rimanente, nemmeno la Juve.

Gravina Serie A
Gravina

Come riportato da Tuttomercato.web il presidente Gravina in radio ha parlato dell’attuale situazione della sospensione del campionato sottolineando che nessuna squadra vorrebbe vincere lo scudetto senza aver concluso tutte le partite che ancora rimangono da giocare, ecco le parole del presidente: “Nessuno oggi può prevedere fino a quando avrà avanti questa emergenza sanitaria che terrà sotto scacco fino alla fine tutte le società. Una cosa unica al modo, che sta aggravando ogni settore economico. Superato questa dovremmo però ripartire. Ora la priorità è far ripartire i campionati nel breve tempo possibile. Fino al 18 aprile ci dovrebbe essere il lockdown, la nostra ipotesi è ripartire intorno al 20 maggio o in un’ultima analisi il primo di giugno, ma i campionati potranno finire anche a fine estate, ma ora il calcio passa in secondo piano davanti a certe problematiche create dal virus”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Politico Portoghese contro Cristiano Ronaldo, è polemica sui social

Gravina: “Scudetto senza concludere la stagione? Non lo vuole nessuno”.

Gravina Serie A
Gravina

Si è parlato poi di un ipotesi a campo neutro per la stagione di Serie A ancora da concludersi, il presidente ha risposto: “Non è una buona soluzione, ma è una idea a cui stiamo lavorando. Stiamo cercando di pensare quattro o cinque destinazioni, c’è un tavolo aperto con la Uefa con cui parleremo in questi giorni”.  E poi alla domanda sulla possibile sospensione definitiva con titoli a tavolino, il presidente ha risposto: “Annullare una stagione credo sia abbastanza complicato. Abbiamo giocato solo due terzi del campionato. Ci sarebbe una grave ingiustizia che porterebbe ad altre gravi emergenze legali. Lo scudetto bisogna decidere solo se assegnarlo o meno, ma la stessa Juventus credo abbia espresso a più riprese un non gradimento della soluzione di questo tipo.Ripeto che farò di tutto per far sì che i campionati finiscano e sul campo, una estate in tribunale non sarebbe bello, soprattutto vista la situazione che stiamo vivendo”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Meeting Uefa: “Si ipotizza un prolungamento fino alla fine dell’estate”

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK