Calciomercato Juventus, pioggia di milioni in vista dai baby dell’under 23

0
81

Paratici per l’imminente calciomercato Juventus sta pensando anche a come far cassa. Oltre al metodo tradizionale di cesisoni eccellenti, c’è anche altro…

Non solo il metodo tradizionale con le cessioni di calciatori importanti di prima squadra. Fabio Paratici lavora a 360 gradi su come poter garantire un calciomercato Juventus di alto livello nonostante la crisi globale. Serve far cassa, su questo non ci piove, ma servono milioni freschi da investire e non semplici numeri a bilancio. Leggasi plusvalenze. Insomma, liquidità per operare come si è sempre fatto negli ultimi anni per alzare il livello. Ecco, allora, che arriva in aiuto l’Under 23.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, tre sacrificati per coronare il sogno Pogba

Calciomercato Juventus e i milioni dell’Under 23

A fare il punto è la Gazzetta dello Sport che spiega perché il calciomercato Juventus potrebbe ricevere linfa vitale. «La Juve Under 23 ha due funzioni principali: sviluppare calciatori evitando il salto – complicatissimo – dalla Primavera a una squadra pro’ di buon livello e dare una mano al bilancio. Han a gennaio è stato venduto all’Al Duhail per 7 milioni, Lanini è andato al Parma per 2,4, il Pescara ha comprato Masciangelo per 2,3. Adesso ci saranno altre cessioni. Il più conosciuto del gruppo è Wesley: potrebbe restare, per giocare con la Juve U23 e allenarsi con Sarri. Destino più in bilico invece per altre colonne della squadra: il centrale Coccolo, gli esterni Di Pardo e Beruatto, i centrocampisti Touré e Muratore (che piace molto a Sarri), il centrocampista offensivo Zanimacchia e l’attaccante Olivieri. Previsioni: gli italiani possono andare tra A e B».