Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Juventus, Cuadrado: “Taglio agli stipendi, speriamo sia d’esempio”

Juventus, Cuadrado: “Taglio agli stipendi, speriamo sia d’esempio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30

Cuadrado ha raccontato in un’intervista l’iniziativa presa da Chiellini per il taglio degli stipendi dicendo che ha contatto tutti i compagni su Whatsapp.

cuadrado juventus coppa italia
cuadrado juventus

Cuadrado in un’intervista a Sky ha raccontato di come il capitano Giorgio Chiellini ha preso l’iniziativa per il taglio degli stipendi per salvaguardare l’economia della società in una situazione d’emergenza sanitaria che ormai vede tutto il mondo in ginocchio, non solo quello del calcio. Infatti secondo il colombiano, Giorgio Chiellini avrebbe preso di sua iniziativa il telefono contattando tutti i compagni su Whatsapp e poi con il benestare della società avrebbe reso possibile questa cosa. Un gesto bellissimo che per Cuadrado spera sia d’esempio per tante realtà calcistiche e non solo. Il colombiano infatti ha detto: “In un momento delicato come questo è normale che ognuno di noi dia il contributo necessario. Speriamo di essere d’esempio per gli altri”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Cristiano Ronaldo al Real Madrid? La versione del “Mundo Deportivo”

Juventus, Cuadrado: “Taglio agli stipendi, speriamo sia d’esempio”

cuadrado
cuadrado

Cuadrado intervistato da Sky ha raccontato di come il capitano Chiellini ha proposto l’iniziativa per salvaguardare l’economia bianconera in questa difficile emergenza sanitaria che sta mettendo in ginocchio l’intero sistema economico, proponendo il taglio degli stipendi di tutti i giocatori. Il colombiano ha aggiunto: “Ci ha comunicato tutto sulla chat di Whatsapp che abbiamo insieme con gli altri compagni di squadra. Abbiamo discusso di tutto quello che stava succedendo e l’abbiamo trovato umanamente giusto”. Un’iniziativa che è piaciuta ma che sta tuttora creando polemiche, a seguire a ruota i bianconeri con il taglio degli stipendi c’è stato il Barcellona che ha subito accolto l’iniziativa bianconera, diminuendo fino al 70% gli stipendi. Ora per Cuadrado spera che questa cosa possa essere d’esempio, perché davanti a certe realtà diventa secondario tutto, salvaguardano il bene collettivo. Intanto ieri sono arrivate le parole di Tommasi, il presidente dell’associazione italiana calciatori che aveva bocciato la riunione di Lega per il taglio degli stipendi, dicendo: “È una proposta vergognosa e irricevibile. Se le società di Serie A si devono trovare in assemblea per dire che non pagheranno gli stipendi, quando in realtà a tu per tu con i giocatori i singoli club stanno cercando accordi diversi, è molto preoccupante”. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, proposti due calciatori del Barcellona

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK