Juventus, senti Padoin: “Conte un vincente, ma non un traditore”

0
262

Simone Padoin è tornato a parlare di Juventus, ma soprattutto del suo ex allenatore Antonio Conte. Queste le parole dell’ex centrocampista bianconero.

Padoin

Simone Padoin è stato uno dei simboli più umili della rinascita della Juventus dopo un periodo a dir poco complicato e difficile. Il centrocampista, attualmente all’Ascoli, è tornato sulla sua avventura in bianconero, ma soprattutto sul suo ex tecnico Antonio Conte. Queste le sue parole, dette a ‘Casa Gazzetta’: “Lui è sempre arrabbiato e determinato, a volte quasi irascibile. Predilige un gioco più ragionato, che segue degli schemi e dei principi. È un vincente nato, ha fatto la storia della Juve e ha sempre dimostrato di essere un grande professionista, Ogni squadra che allena è la sua ragione di vita. Capisco gli juventini, ma non devono sentirsi traditi da uno che per i colori bianconeri ha dato tutto e forse pure di più. Ci sono dei momenti della carriera in cui devi prendere delle decisioni e Conte nell’Inter ha trovato una squadra che gli ha dato molta fiducia. Parlare di lui come un traditore è esagerato”.