Pjanic, l’addio è vicino. Sancita anche la somma della cessione

0
104

La Juve è convinta di poter piazzare Pjanic a 60 milioni di euro. In questo modo Paratici avrebbe i soldi per portare a Torino il pupillo di Sarri.

pjanic juventus
pjanic juventus

La Juventus e Pjanic sono pronte a dirsi addio. Lo scrive questa mattina Tuttosport. Il bosniaco non è incedibile e potrebbe rientrare in uno scambio. Va capito, tuttavia, con chi. Il regista della Juve di Allegri sembra sia orientato a cambiare, a 30 anni ha voglia di vivere una nuova esperienza. Parigi o Barcellona sono due grandi piazze. Il Paris Saint Germain sembra in vantaggio. E il nuovo regista del futuro potrebbe essere Rodrigo Bentancur. L’obiettivo è ringiovanire il reparto e ridurre il monte ingaggi. Il suo stipendio oggi è tra i più importanti.

LEGGI ANCHE >>> Pazza idea sull’asse Juve-Roma.  Lo scambio fa tremare il mercato

Pjanic pronto a cambiare aria

Miralem Pjanic non sarebbe più tra gli incedibili di Paratici, con il regista bosniaco che per un’offerta soddisfacente (non meno di 60 milioni di euro) potrebbe lasciare Torino. Il regista inoltre potrebbe rientrare in alcuni scambi di mercato come nel possibile affare con il Barcellona per Arthur, o per arrivare ad Icardi e Pogba rispettivamente con PSG e Manchester United. La Juve insiste per Arthur e negli ultimi giorni avrebbe avuto nuovi contatti con l’entourage del brasiliano. Il preferito di Sarri è lui.