Juventus, l’ammissione di Sarri: “Ho fatto una cazzata”

0
66

Maurizio Sarri ammette di aver sbagliato ad effettuare una tripla sostituzione a metà secondo tempo. Su Douglas Costa: «Lo ammetto: l’ho levato peer paura».

Maurizio Sarri per la prima volta si è confrontato con le cinque sostituzioni. Le sue non hanno inciso, sebbene dalla panchina siano entrati calciatori di grande caratura come Bernardeschi, Khedira e Rabiot. «E’ stato come una partita di fine luglio, molto peggio di una partita precampionato – ha detto a Gazzetta dello Sport nel post partita -. Le difficoltà in quessto momento sono enormi, il livello è ancora medio basso. Per quanto riguarda le sostituzioni, ho fatto una cazzata pensando alle 5 che avevo a disposizione. Quando metti tre giocatori nuovi tutti insieme ci vuole un po’ a ritrovare l’equilibrio, abbiamo perso di mano la partita e rischiato di pagarla, dovevo fare diversamente»

LEGGI ANCHE >>> Juve-Milan 0-0, gli highlights della semifinale di ritorno di Coppa Italia

Sarri e la sostituzione di Douglas Costa

Maurizio Sarri parti anche del cambio di Douglas Costa. «Quando l’ho tolto mi pareva ancora uno dei più vivi. Però ho avuto paura di pagarla tirandolo oltre i 60 minuti ho avuto paura di pagarla. Sta lavorando bene da un mese e sta crescendo. Può essere decisivo, determinante. Ha qualità fuori dal normale».