Conte alla Juventus: «In bianconero tornerebbe di corsa. Attesi sviluppi»

0
15

L’allenatore dell’Inter, Antonio Conte, nomina sempre la Juventus. Alla Gazzetta dello Sport sono certi che in bianconero tornerebbe senza pensarci su.

Antonio Conte, allenatore dell’Inter (Getty Images)

«Conte ha fatto un ottimo lavoro in campo, ma resta sbagliata la modalità con la quale si prende meriti escludendo gli altri. L’Inter non ha fatto acquisti in Serie C, ha preso Lukaku per 83 milioni». Sono parole del vicedirettore della Gazzetta dello Sport, Andrea Di Caro. Il noto giornalista pertanto prospetta uno scenario che potrebbe portare al divorzio, con un clamoroso ritorno all’orizzonte. «Conte sta facendo capire che se resta all’Inter decide lui, oppure sta mandando messaggi ad altri club. Se lo chiama la Juventus, ci va di corsa». In ogni caso, per Di Caro «il divorzio non è inevitabile. Si deciderà entro una settimana».

LEGGI ANCHE >>> Casemiro alla Juventus? Calciomercato: CR7 come intermediario nell’affare

Conte e la rottura con l’Inter

Piero Ausilio (getty images)

Oggi, intanto, non c’è stato alcun colloquio. Niente faccia a faccia ad Appiano tra Antonio Conte e la dirigenza dell’Inter. Dopo la tempesta di sabato sera e il polemico dopopartita di Bergamo, i nerazzurri sono tornati in campo per preparare l’ottavo di finale di Europa League contro il Getafe. Il match è fissato tra due giorni a Gelsenkirchen, in Germania. Nel Centro Sportivo Suning di buon mattino sono arrivati anche i dirigenti, i due a.d. Beppe Marotta e Alessandro Antonello, il vicepresidente Javier Zanetti e il d.s. Piero Ausilio.