Pirlo vuole il centravanti, il borsino degli affari in casa Juventus

0
15

Andrea Pirlo ha chiesto che venga risolta nel minor tempo possibile la questione relativa al centravanti. La Juventus vaglia tre possibili candidati.

Pirlo
Pirlo allenatore della Juventus @Getty Images

Il vertice di ieri pomeriggio per certi versi è stato interminabile. Andrea Pirlo, oltre  a chiedere la riconferma di Cristiano Ronaldo e possibilmente di Paulo Dybala, ha espresso un desiderio. Vale a dire che la questione relativa al centravanti venga risolta nel minor tempo possibile. Questo perché è impensabile che Gonzalo Higuain si presenti al raduno dei bianconeri fissato per il 31 agosto. Ergo, ci sono due settimane per sciogliere il nodo. A fare il punto è Gazzetta dello Sport che parla di quattro nomi: Milik, Dzeko, Morata e Jimenez.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, vertice tra Agnelli e Pirlo. C’è la decisione su CR7 e Dybala

Pirlo e la questione centravanti

Jimenez, Calciomercato Juventus

Nelle idee di Andrea Pirlo serve almeno un centravanti vecchia maniera. Meglio due per non correre il rischio di ritrovarsi sprovvisti di numeri nove come nella stagione appena conclusa. «Paratici e Pirlo convengono sul fatto che il sostituto debba arrivare al più presto – si legge -. La candidatura di Arkadius Milik resta in evidenza, visto che il polacco ha un accordo di massima con i bianconeri. E può anche far slittare lo sbarco a Torino nel 2021, a parametro zero. Il Napoli però fa resistenza e così i dirigenti bianconeri stanno lavorando anche sul fronte Dzeko. La Roma fatica a privarsi del bosniaco. Si registra un ritorno di fiamma (almeno come sondaggio) per Alvaro Morata e non sono da trascurare le voci su Jimenez del Wolverhampton».