Calciomercato Juventus, Pirlo ha già in mente la nuova rosa bianconera

0
11

Pirlo ha già dato le sue preferenze su quella che sarà la nuova Juventus sotto la sua guida tecnica. Nuovi innesti in cambio di alcune cessioni:

Juventus
Pirlo allenatore della Juventus @Getty Images

La nuova Juventus di Andrea Pirlo sarà improntata, chiaramente, su nuovi innesti di mercato: forze fresche che garantiranno una rinnova energia da affiancare alle certezze dei vari reparti. Parlando dell’attacco ora la priorità della società è quella di mettere a segno un doppio colpo offensivo, Dzeko è attualmente in polpe per essere il futuro numero 9 bianconero, come suo sostituto si pensa ad un ritorno in prestito di Moise Kean che dovrebbe quindi essere il rinforzo dalla panchina. Ma c’è da migliorare anche la difesa e il centrocampo. Con Dzeko in arrivo, la Juventus dovrà necessariamente investire sugli esterni difensivi: Bellerin e Dest sono i due profili che in questo momento convincono di più il nuovo allenatore bianconero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, casting per l’attaccante: tutti i nomi possibili

Calciomercato Juventus, Pirlo ha già in mente la nuova rosa bianconera

Calciomercato Juventus
Andrea Pirlo, allenatore della Juventus (Getty Images)

A centrocampo, il ruolo più congeniale su cui lavorare per Pirlo, ha già la quasi certezza di una nuova e rinnovata rosa di giovani, con Bentancur, Arthur e Kulusevski, i bianconeri stanno per chiudere anche per il giovane americano Weston McKennie. Ma la campagna acquisti della Vecchia Signora non intende concludersi qui. Diverse sono le opportunità di mercato, negli ultimi giorni è uscita anche una possibilità,  il mancato accordo con il Benfica, di chiudere per Edison Cavani, ma l’età avanzata e le richieste del giocatore, frenerebbero, almeno per il momento, la Vecchia Signora. La Juventus di Andrea Pirlo comincia a prendere forma, ripartendo dalle certezze per migliorare laddove lo scorso anno è mancata la brillantezza. Gli obiettivi sono sempre gli stessi: vincere, perché in fondo è l’unica cosa che conta realmente in casa bianconera. Lo è ancora di più se come guida tecnica c’è proprio un ex giocatore bianconero (Andrea Pirlo) voglioso di replicare la stupenda carriera da giocatore anche da allenatore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, il Manchester City chiede Bonucci